DDI - Didattica Digitale Integrata

Per nidi e scuole comunali dell'infanzia
DDI - Didattica Digitale Integrata

Di cosa si tratta

Il Servizio Infanzia, seguendo l’orientamento delle scuole dell’obbligo e delle scuole superiori, si è dotato dell’utilizzo di una piattaforma digitale per migliorare il rapporto tra i nidi e le scuole dell’infanzia, e i bambini frequentanti e le loro famiglie, a sostegno della continuità dell’attività didattica, del pieno coinvolgimento di tutti gli adulti e della gestione efficiente di alcuni aspetti amministrativi e comunicativi.

L’esigenza di dotarsi di questi strumenti è nata durante l’emergenza Covid-19, ma le potenzialità che offrono resteranno molto importanti anche una volta tornati alla normalità.

Dal 7 gennaio 2021, tutte le comunicazioni non in presenza e non telefoniche tra scuola/nido e famiglia o tra famiglie e uffici del Servizio Infanzia avverranno esclusivamente attraverso l’uso della piattaforma G-Suite di cui Google ha concesso l’uso gratuito anche alle nostre scuole.
Si può vedere questo utilizzo da parte delle famiglie anche come un “allenamento” in vista degli ordini superiori di scuole, dove l’uso diventerà essenziale, praticamente obbligatorio.

Cosa offre la piattaforma

La piattaforma, attivata per le famiglie dei bambini iscritti ai nidi e alle scuole dell'infanzia comunali, offre diversi servizi.

Posta elettronica

Funziona come un normale account di posta elettronica Gmail, anche se l’estensione dell’indirizzo è del servizio infanzia.

La sua funzione è soprattutto istituzionale, perché permette di mandare e ricevere informazioni personali tutelate dalla privacy tra scuola/nido, famiglie degli iscritti e uffici del Servizio Infanzia.
Gli utenti lo possono utilizzare anche per comunicare tra loro in totale riservatezza.

Durante l’emergenza COVID-19, tutte le comunicazioni relative passeranno da questo canale: in particolare, la trasmissione dei decreti di quarantena da parte dell’AUSL, le comunicazioni degli appuntamenti per il tampone e altre informazioni personali collegate.

Non sarà più possibile utilizzare indirizzi email personali.

Video-conferenze

Consente di organizzare assemblee, gruppi e colloqui a distanza, attraverso l’applicativo Meet.

Questo strumento è essenziale nella fase di emergenza dove non sono consentiti incontri in presenza, ma lo resterà anche dopo perché permette una maggiore partecipazione e la possibilità di organizzare incontri in modo molto più flessibile, integrandosi con gli incontri in presenza

Scambio documentale interattivo

Consente di utilizzare uno strumento di scambio documentale interattivo, noto come Classroom: come dice il nome, esiste un solo spazio in Classroom condiviso da tutte le famiglie e il personale di ogni sezione, ma non fruibile da altri.

Utilizzato prevalentemente per la gestione dei compiti a casa nella scuola dell’obbligo, nei servizi per la prima infanzia si presta per la condivisione in tempo quasi reale con le famiglie della documentazione legata alle attività svolte a scuola/nido, ma anche, in senso opposto, una documentazione pertinente proveniente dalle famiglie.

È solitamente organizzato in settori (ad esempio, per tipologie di attività), si presenta come una bacheca virtuale di contenuti multimediali e ha un carattere pubblico, nel senso che è condiviso da tutti gli iscritti di ogni singola sezione.

I contenuti possono essere prodotti direttamente attraverso gli applicativi Google (“documenti”, “presentazioni” e “fogli”), possono essere caricati come file realizzati esternamente o può essere indicato un link esterno a cui collegarsi direttamente per la visione.
È inoltre possibile lasciare commenti sotto ciascun contenuto, che restano visibili a tutti gli iscritti al gruppo.

L’applicativo si presta anche a fare rapidi sondaggi su diversi argomenti, utilizzando l’applicativo “moduli”.

Come utilizzare la piattaforma

È innanzitutto necessario attivare l’account precedentemente creato d’ufficio, seguendo le indicazioni che le scuole/nidi hanno trasmesso o trasmetteranno a ciascuna famiglia dei bambini iscritti.

L'attivazione dell'account costituisce un'implicita accettazione dei termini di utilizzo del servizio e la consapevolezza degli strumenti di protezione utilizzati.
Tuttavia, per sostenere questa consapevolezza, si richiede ai fruitori di firmare il consenso informato e restituirlo alle insegnanti o educatrici della propria scuola/nido.

L’account prevede un indirizzo di posta generato automaticamente e una password, inizialmente fornita dal sistema, ma che deve essere immediatamente modificata dall’utente al momento del primo utilizzo, in modo da salvaguardare la privacy [ vedi informativa sulla privacy e Presentazione G-suite for Education, che contiene anche gli impegni di Google alla tutela dei dati personali e al non uso commerciale della piattaforma).

L’account verrà disabilitato d’ufficio al momento del passaggio ad un diverso gestore di scuole o in caso di ritiro dal servizio.

Anche gli educatori/docenti e il personale amministrativo ha un indirizzo email dello stesso tipo.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul Regolamento G-suite Servizio Infanzia.
In particolare, si chiede di prestare attenzione a quanto previsto ai capitoli 5 e 6 dello stesso, soprattutto alla norma che vieta un utilizzo personale non inerente la frequenza scolastica degli strumenti della piattaforma.

Attivare l'account istituzionale

Il servizio Infanzia provvede a creare un account con cognome e nome di ogni bambina o bambino che frequenta i servizi 0/6 comunali nel formato cognome.nome@infanzia.comune.imola.bo.it  (per esempio: stoppani.giannino@infanzia.comune.imola.bo.it ].

Nell'ordine:

  • collegarsi alla pagina iniziale di Gmail (https://mail.google.com )
  • cliccare su "aggiungi account", nell’icona in alto a destra
  • inserire l'indirizzo istituzionale con cognome.nome@infanzia.comune.imola.bo.it (cognome e nome della bambina o bambino che frequenta il nido o scuola)
  • avanti
  • inserire la password iniziale fornita dalla scuola o dal nido.
  • cambiare password con una di vostro piacere (deve essere lunga almeno 8 caratteri e contenere almeno una maiuscola, una minuscola e un numero)

A questo punto l'account è attivato

Altri servizi di comunicazione digitale collegati

In ogni scuola/nido è attivo un sistema di comunicazione in tempo reale, soprattutto di carattere gestionale o emergente, basato sui gruppi WhatsApp, attraverso una struttura ad albero che parte dal responsabile del servizio e dagli uffici amministrativi per raggiungere tutte le famiglie attraverso le insegnanti e i genitori referenti delle sezioni.

Questa modalità di comunicazione ha un carattere solo collettivo e non può veicolare documenti formali. Ad esempio, può essere un modo per informare di eventuali chiusure improvvise (per Covid, per neve, o altro), per convocare incontri e assemblee di carattere routinario e gestionale o per ricordare scadenze.
Questa struttura di comunicazione ad albero può essere utilizzata anche da una sua parte, ad esempio dagli uffici alle scuole, o dalle scuole al consiglio di partecipazione. Anzi, quest’ultimo è sicuramente l’uso più frequente e quasi quotidiano.

ultima modifica 14/01/2021 13:31 — pubblicato 29/12/2020 13:50

Riferimenti

Infanzia

  Struttura con accesso disabili

Plesso Sante Zennaro, via Pirandello 12

Referente Tania Tampieri

Recapiti

Telefono 0542.602 415

Fax 0542.602 563

PEC

Orari

da lunedì a venerdì 8,30 -13,15; martedì e giovedì 15.00-18.00; sabato chiuso    

Chiusura dal 10 al 16 agosto 2020