Procedura per l'apertura dei centri estivi 2021

Documentazione da presentare in sostituzione SCIA per l'apertura centri estivi - la presentazione NON costituisce candidatura per gli avvisi pubblici già banditi dal Comune di Imola

l nuovo protocollo regionale approvato con decreto del del Presidente della Regione n. 83 del 24/05/2021 (allegato) prevede, come nel 2020, che i soggetti gestori di attività ludico-ricreative – centri estivi – per i bambini e gli adolescenti tra i 3 e i 17 anni, contestualmente all'apertura del servizio, anche qualora esso si svolga presso strutture o spazi normalmente destinati ad altra attività, debba inoltrare una Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (ai sensi dell’art. 47 del DPR 28/12/2000, n. 445 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di attività amministrativa).

Tale Dichiarazione, che sostituisce la SCIA, attesta il possesso dei requisiti previsti dal Protocollo regionale; va inviata al Comune sede della struttura, firmata dal soggetto gestore o dal legale rappresentante della persona giuridica.

Nota bene

La presentazione della dichiarazione non costituisce candidatura per gli avvisi pubblici già banditi dal Comune di Imola (Avviso pubblico circondariale per l'individuazione dei soggetti gestori per l'adesione al progetto conciliazione vita-lavoro).

 

Come fare per

Procedura per l'apertura dei centri estivi 2021

ultima modifica 26/05/2021 10:23 — pubblicato 26/05/2021 09:15