Educazione alimentare

Progetto di educazione alimentare e di orientamento ad un consumo consapevole e sostenibile - rivolto a bambini dei nidi, ad alunni delle scuole dell’infanzia e scuole primarie, alle loro famiglie, ad educatori ed insegnanti
Educazione alimentare

Il progetto di educazione alimentare

Il Comune di Imola è impegnato da diversi anni sui temi dell’educazione alimentare, della promozione di corretti stili di vita, della conoscenza del territorio, inteso sia come ambiente naturale che sotto il profilo dell’intervento dell’uomo, con l’intento di promuovere la salute nelle nuove generazioni agendo sullo stile di vita, sui comportamenti, sui contesti di vita dei bambini  e sugli adulti di riferimento (genitori, insegnanti …).

Ogni anno viene proposto alle scuole del territorio un progetto rielaborato sulla base delle esperienze maturate, dei risultati ottenuti e dei bisogni che il mondo della scuola e le famiglie manifestano rispetto al tema dell'educazione alimentare.

Il progetto, realizzato grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, è elaborato valorizzando le competenze tecniche interne al comune di Imola, trasversali ai diversi settori e attività (Scuola, CEAS, ufficio Ambiente, ufficio Agricoltura)

Noi per la Terra, la Terra per Noi - 2020-2021

Nell’anno scolastico 2020-2021 il progetto rende disponibili le seguenti proposte per le scuole:

  • orti scolastici
  • laboratori di cucina
  • laboratori di sostenibilità

Proposte che quest’anno si inseriscono in un contesto scolastico per molti aspetti inedito e complesso in cui l’attenzione a corretti stili di vita e la possibilità di esperienze educative in outdoor acquistano una nuova e maggiore rilevanza per la pratica didattica.

Le attività sono pensate per scuole in cui sia possibile moltiplicare e ampliare i luoghi degli apprendimenti anche al di fuori delle mura scolastiche, negli spazi ed aree verdi che li circondano ed ad aule che si trasformano in laboratori per esperienze creative e sensoriali.

Orti scolastici
Coltivare piante e verdure, produrre il cibo e averne cura è una delle attività più antiche dell’uomo e poterlo “fare” concretamente, per i bambini, è un’occasione privilegiata di crescita.
La realizzazione degli orti scolastici è inoltre una delle modalità più gradite ed efficaci di “contatto” dei bambini con l’origine degli alimenti, nonché laboratorio per esercitare abilità e conoscenze trasversali che vanno dalla matematica, alle scienze, fino alla capacità di pianificare ed organizzare un’attività da svolgere nel lungo periodo.

Laboratori di cucina
I laboratori di cucina nelle scuole dell’infanzia e primarie avranno come tema la frutta, con proposte finalizzate ad incentivare nei bambini la “manipolazione” ed il consumo della frutta, anche con modalità creative, attraverso l’esplorazione sensoriale, la preparazione e il consumo di semplici merende a base di frutta, permettendo così l’apprendimento a diversi livelli: dal saper fare al saper essere, dal piacere di imparare al piacere di assaggiare.
Anche nei nidi d’infanzia comunali sono ormai divenuti tradizione i laboratori di cucina realizzati dai cuochi dei nidi per i genitori, un’opportunità per apprendere i segreti per una cucina allo stesso tempo sana e gustosa e per conoscere e valorizzare la figura del cuoco del nido d’infanzia.

I laboratori sono il frutto della collaborazione con le ditte Camst e Gemos, che forniscono il servizio di ristorazione scolastica.

Laboratori di sostenibilità
Nell’ambito del progetto, il CEAS-Centro di Educazione alla Sostenibilità del circondario imolese ha proposto alle scuole un catalogo di percorsi di scoperta e laboratori educativi sul tema dell’alimentazione, con la finalità di sviluppare la conoscenza degli aspetti ambientali, sociali e culturali legati al mondo del cibo, in un’ottica di responsabilità e tutela verso l’ambiente e la nostra salute.
Il progetto è rivolto ai bambini dei nidi, agli alunni delle scuole dell’infanzia e delle scuole primarie, alle loro famiglie, ad educatori ed insegnanti.

Sono cinque i percorsi individuati: “Occhio, naso e papilla”; Una favola a tavola”; “Divertendoci, impariamo a mangiar bene”; “Famiglie a tavola”; “Alimentazione sostenibile: le etichette sotto la lente”.

Per approfondire
Progetto educazione alimentare 2020-2021

Informazioni - chiarimenti

tel. 0542 602175 | 0542 602 354
email dirittostudio@comune.imola.bo.it

ultima modifica 10/11/2020 13:35 — pubblicato 06/09/2018 12:10

Riferimenti

Diritto allo studio

  Struttura con accesso disabili

plesso Sante Zennaro, via Pirandello 12

Referente Licia Martini

Recapiti

Telefono 0542.602 181-354

Fax 0542.602 563

PEC

Orari

dal lun al ven 8.30-13.15; mar e gio anche 15.00-18.00; sabato chiuso 

Chiusura dal 10 al 16 agosto 2020