Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Notizie / Visita non programmata del sindaco Panieri alla Cra Venturini

Visita non programmata del sindaco Panieri alla Cra Venturini

Il primo cittadino ha voluto verificare l’applicazione delle misure e procedure definite dal Nucleo operativo e incontrare gli ospiti ed il personale della struttura

Oggi, durante il suo intervento in apertura lavori della Commissione sanità (dedicata all’aggiornamento sulla situazione pandemica, con particolare riferimento alle Case Residenza Anziani)  Il sindaco Panieri ha reso noto la visita di sabato scorso alla cra Venturini.

All’interno della Casa residenza Anziani,  Panieri ha incontrato anche il dott. Alberto Minardi, che coordina il Nucleo operativo che ha il compito di mettere in atto le strategie riorganizzative sulla CRA “Venturini”, che era al lavoro all’interno della struttura.

“Lo scopo della visita è stato duplice – spiega Panieri -. Da un lato ho voluto verificare, a distanza di tempo, il rispetto di tutte le misure e le procedure che sono state attivate a partire dalle scorse settimane dal Nucleo operativo, per contenere e ridurre il numero di casi presenti all’interno della struttura e tutelare sia gli ospiti sia gli operatori, a cominciare dall’utilizzo di tutti i dispositivi di protezione individuali necessari. In secondo luogo volevo incontrare gli operatori ed ospiti per capire direttamente da loro come vivono questa fase”.

“Ho voluto incontrare il personale, riconoscendo lo sforzo, l’impegno e anche l’amore che mette nel lavoro che sta compiendo” ha spiegato Panieri, aggiungendo “ho esortato gli ospiti a resistere ancora nel sopportare il peso di questa pandemia, a cominciare dall’isolamento fisico, ringraziandoli per la tenacia con la quale affrontano questi mesi duri, auspicando che quanto prima si possa tornare ad una normalità di vita”.

“I dati ci dicono che la situazione sta migliorando, con i contagi in calo e l’aumento delle guarigioni fra gli ospiti che erano positivi. Segno che la strada intrapresa è quella giusta. Ma la battaglia non è ancora vinta del tutto. Per cui bisogna ancora fare attenzione e procedere con il piano messo a punto dall’Unità di crisi e con le vaccinazioni” commenta Panieri.

In questa direzione, un segnale di speranza è venuto due giorni fa, quando il signor Giuliano ha festeggiato gli 85 anni insieme alla moglie Iolanda, entrambi ospiti della Cra “Venturini”. A formulare loro gli auguri sono stati in videochiamata anche la figlia Sonia ed il sindaco Marco Panieri. “E’ stata un’occasione molto bella per condividere idealmente con loro l’abbraccio di tutta la città. Un momento in cui sono emersi il coraggio di Giuliano e Iolanda nell’affrontare questa situazione e la voglia di tornare alla normalità, scandita da sguardi e da abbracci in presenza, di persona. Un bel segnale di fiducia nel futuro” conclude il sindaco Marco Panieri.

Pubblicato da

ultima modifica 28/01/2021 09:32 — pubblicato 21/01/2021 18:35