Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Tu sei qui: Home / Notizie / Una panchina rossa in ricordo di Ilenia Fabbri

Una panchina rossa in ricordo di Ilenia Fabbri

E’ stata scoperta ad Imola, davanti ad Autosica, la concessionaria auto nella quale lavorava, su richiesta dei titolari e delle colleghe e colleghi di lavoro

Oggi pomeriggio è stata scoperta la panchina rossa realizzata dal Comune di Imola davanti ad Autosica (via Selice, 17), su richiesta della famiglia Montanari, proprietaria della concessionaria, in ricordo della propria dipendente Ilenia Fabbri, vittima di femminicidio il 6 febbraio scorso. Alla cerimonia erano presenti Elisa Spada, Assessora alle Pari Opportunità e Politiche di genere del Comune di Imola, la famiglia Montanari, le colleghe ed i colleghi di Ilenia Fabbri.

Sulla panchina è stata apposta la targa con la scritta “La violenza maschile uccide e ci nega i diritti e la libertà di essere. In ricordo di Ilenia Fabbri”. Le colleghe ed i colleghi di Ilenia Fabbri hanno anche posizionato un vaso di ciclamini rossi a lato della panchina.

 

“Mi ha colpito la sensibilità con la quale la famiglia Montanari si è fatta portavoce del desiderio condiviso con colleghi e colleghe di Ilenia di ricordarla con una panchina rossa, un monito quotidiano per tutta la nostra comunità a impegnarci nel contrasto alla violenza maschile sulle donne. Oggi sulla panchina abbiamo apposto una targa dotata di QR Code, frutto di un lavoro condiviso con il Nuovo Circondario Imolese, che riporta le informazioni per chiedere sostegno, assistenza medica e legale, protezione e ospitalità utili ad ogni donna che vuole intraprendere un percorso di uscita da una situazione di violenza” ha affermato l’assessora Elisa Spada.

 

Pubblicato da

ultima modifica 04/12/2021 10:34 — pubblicato 30/11/2021 12:05