Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Notizie / Un gran premio emozionante e dal sapore antico, nel tempio della velocità

Un gran premio emozionante e dal sapore antico, nel tempio della velocità

il commento del sindaco Marco Panieri alla giornata appena conclusa, pensando già al futuro

Un “Formula 1 Pirelli Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna 2021” emozionante e dal sapore antico, su un circuito storico, tempio della velocità. Dopo questo Gran Premio, devo dire che Imola c'è e ritorna nella storia, alla grande.

La gara di oggi è il risultato di un gioco di squadra per il quale devo dire grazie al Ministero degli Affari Esteri, quindi al ministro Luigi Di Maio, che era presente oggi a Imola, all’ICE, alla Regione Emilia-Romagna e al suo presidente Stefano Bonaccini, anche lui in autodromo, all’Aci,  a Motor Valley, a Terre&Motori, che è un po' la novità e che rappresenta il territorio, al Con.Ami: tutti insieme con la Città di Imola hanno reso possibile questo risultato.

Ora stiamo lavorando per vedere stabilmente l’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola nel calendario della Formula 1. Come hanno detto sia il ministro Di Maio sia il presidente Bonaccini, c’è stata una interlocuzione questo pomeriggio che ci ha portato a confermare quelle che sono le disponibilità: per questo è necessario giocare di squadra e vedere. Noi nel calendario vogliamo esserci, anche all’inizio.

Speriamo che dopo due Gran Premi a porte chiuse, ci possa essere anche un terzo, questa volta con il pubblico. Ovviamente ci rendiamo tutti conto del momento nel quale stiamo vivendo e quindi non si poteva fare con il pubblico, ma si lavorerà per un terzo gran premio a porte aperte, perché se pensiamo alla gara di oggi, avere il pubblico sarebbe stato ancora più importante, ancora più bello da vedere, ancora più emozionante.

Gp-Autorita

Bonaccini, Di Maio, Panieri

 

 

Pubblicato da

ultima modifica 22/04/2021 15:45 — pubblicato 18/04/2021 21:55