Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Notizie / Sulla punta delle cose. Dieci passi dentro la poesia di Silvia Vecchini: una mostra di risvegli poetici

Sulla punta delle cose. Dieci passi dentro la poesia di Silvia Vecchini: una mostra di risvegli poetici

“Mi piace incontrare le persone attorno al fuoco delle parole”. Silvia Vecchini - Dal 6 novembre al 29 gennaio a Casa Piani

sulla punta delle cose Casa Piani

Dal 6 novembre 2021 al 29 gennaio 2022 è allestita a Casa Piani, Sezione ragazzi della BIM Biblioteca Comunale di Imola, l'esposizione sulla poetessa Silvia Vecchini e sulla poesia, a settecento anni dalla morte di Dante Alighieri. Il percorso espositivo, a cura dell’Associazione Libri fatti a mano, si svilupperà attorno a quella che è l’esperienza di poesia di Silvia Vecchini, intrecciando il doveroso omaggio al padre della lingua italiana con le declinazioni più attuali del sentire poetico.

Il percorso espositivo è costituito da diverse sezioni, dove, tramite oggetti, immagini, parole scritte e ascoltate, il visitatore potrà cogliere suggestioni e meccanismi attraverso cui la parola si fa scrittura e poesia. Ognuna delle sezioni intende esplorare una metafora che prende corpo a partire dai libri dell‘autrice, ma si alimenta anche da altri contributi autoriali e non mancheranno riferimenti a Dante Alighieri. Queste postazioni aiuteranno il visitatore a comprendere come si alimenta la scrittura poetica di Silvia Vecchini, quali sono le occasioni di scrittura che cerca di cogliere e anche sollecitare negli altri.

La mostra sarà costituita prevalentemente da oggetti che daranno la misura di quanto la poetica della Vecchini sia fortemente ancorata al quotidiano e al contempo faranno cogliere alcuni meccanismi attraverso cui la parola si fa scrittura. Non mancheranno stimoli alla scrittura, da cogliere nell’immediato o da portare a casa, proposte per non disperdere le suggestioni e fissare quelle che più risuoneranno nella mente e nel cuore dei visitatori. Poesia che si fa condivisione, gioco e narrazione, è la cifra stilistica di un’autrice che nei suoi libri è stata in grado di aprirsi alla comprensibilità dei più giovani, anche attraverso momenti corali con bambini e bambine, ragazzi e ragazze, in collaborazione con gli insegnanti.

E invece di volare via è il titolo del momento inaugurale della mostra, in programma sabato 6 novembre alle ore 10.30 con replica alle ore 11.15, con l’esibizione dell’attrice Alessia Canducci che darà voce ai testi di Silvia Vecchini, accompagnata dalla danzatrice Giulia Carli. All’evento, che sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina facebook della biblioteca di Imola, sarà presente l’autrice.

Nell’ambito della mostra Casa Piani propone anche alcune attività condotte dalla stessa Silvia Vecchini. Si tratta di tre eventi dedicati alla scrittura poetica che avranno luogo alla Biblioteca Ragazzi Casa Piani e in BIM Biblioteca di Imola nel mese di novembre.

Giovedì 25 novembre (ore 17.30) in Bim è in programma Quando scrivo una poesia. Silvia Vecchini si rivolgerà a una platea di adulti, educatori, insegnanti, appassionati di lettura e scrittura, per illustrare processi e percorsi che portano dall’idea al testo poetico.

Venerdì 26 novembre (ore 9.30) La poesia è un fiammifero, laboratorio in scatola per lasciarsi illuminare dalla poesia, è riservato ad alunni di scuola primaria. Di seguito avrà luogo Aprimi! La sorpresa della poesia, laboratorio di scrittura per lasciarsi sorprendere dalle parole, per studenti di scuola secondaria di primo grado. Tutti gli incontri saranno condotti da Silvia Vecchini.

Le iniziative in agenda sono su prenotazione; per l’accesso è richiesto il Green Pass.

Silvia Vecchini nata a Perugia, Laureata in Lettere Moderne con una tesi sull'opera poetica di Primo Levi, ha conseguito il Diploma di Alta Specializzazione in Scienze Religiose con una tesi in Pedagogia e Didattica dedicata alle risorse che l’albo illustrato può offrire nella crescita spirituale dei bambini. La sua tesi è stata pubblicata nella collana di saggistica della casa editrice Topipittori di Milano. Nel 1999 ha pubblicato Diverse fedeltà (Guerra edizioni) che ha vinto il premio Diego Valeri come opera prima. Dal 2000 scrive per bambini e ragazzi: libri tattili, storie illustrate per i più piccoli, prime letture, libri che raccontano opere d’arte, romanzi per ragazzi, raccolte di poesie e fumetti.  Ha curato progetti editoriali, collane, testi scolastici per numerose case editrici. Pubblica con diversi editori (Topipittori, Mondadori, Giunti, San Paolo, Edizioni Corsare, Rueballu, Lapis, Bao, Tunué, Millegru…). Molti dei suoi libri sono stati tradotti (Usa, Francia, Spagna, Russia, Cina, Polonia, Turchia, Corea del Sud e in altri paesi). Al suo lavoro di scrittura è stata dedicata la mostra Poesia di ogni cosa intorno a cura di Libri Fatti a Mano a Pieve Santo Stefano (Arezzo, 2019).

Progetta percorsi per le scuole, incontra bambini e ragazzi in biblioteca e nelle librerie per letture e laboratori di scrittura. Tiene corsi di formazione per insegnanti e conduce gruppi di scrittura per adulti.

Per approfondire la poetica e le opere di Silvia Vecchini: http://www.silviavecchini.it/

Percorsi bibliografici e visite guidate saranno proposti alle scolaresche per tutta la durata della mostra fino al 29 gennaio 2022.

La mostra e le attività collaterali sono sostenute dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola.

Orari di visita: da martedì a sabato dalle ore 9.30 alle ore 12.30 / da martedì a venerdì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 e nelle domeniche 10, 17 e 24 novembre, ore 10-13 / 15-18.

Informazioni e iscrizioni: Casa Piani, via Emilia 88, Imola. Tel.0542 602630. www.casapiani.comune.imola.bo.it

Pubblicato da

ultima modifica 04/11/2021 13:53 — pubblicato 04/11/2021 13:50