Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Notizie / Sindaco Panieri: "Mantenere alta la memoria per arrivare ad una verità completa"

Sindaco Panieri: "Mantenere alta la memoria per arrivare ad una verità completa"

Imola ha commemorato le vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980

“Il nostro compito oggi è quello di mantenere alta la memoria, per arrivare ad una completa verità anche sui mandanti della strage”.

Lo ha detto il sindaco di Imola, Marco Panieri, nel portare il proprio saluto questo pomeriggio alla cerimonia, organizzata dal Comune nel “Giardino Vittime della Strage del 2 Agosto 1980” (angolo via Villa Clelia, Don Cortini e Lolli), di commemorazione delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980.

“Oggi è un giorno molto triste per Bologna, per le nostre comunità, per l’intero Paese. Quarantuno anni fa con quella strage si volle colpire al cuore Bologna e l’Italia, ma i bolognesi, con coraggio ed altruismo seppero reagire subito, portando soccorso aiuto e conforto a chi aveva bisogno e chiedendo fin da subito verità e giustizia, così come gli italiani risposero in modo fermo e unitario contro questo attacco - ha aggiunto il sindaco –. Oggi quell’impegno alla ricerca di verità e giustizia e quel senso di unità del Paese attorno ai valori alla base della nostra Costituzione e del nostro vivere civile devono continuare per diventare patrimonio delle nuove generazioni”.

Dopo “Il silenzio”, eseguito da Giacomo Fiorio, trombettista della Filarmonica Imolese, il primo cittadino ha deposto una corona di allora alla lapide a ricordo delle vittime della strage alla stazione di Bologna, seguita dalla benedizione del vescovo Mosciatti.

Alla cerimonia ha preso parte anche Andrea Bertini, fratello di Rosa Rita, rimasta ferita nell’attentato alla stazione di Bologna.
Erano inoltre presenti, fra gli altri, S. E. Monsignor Giovanni Mosciatti, Vescovo di Imola, il presidente del Consiglio comunale Roberto Visani, il vice sindaco Fabrizio Castellari, gli assessori Elisa Spada e Daniela Spadoni, i vertici locali di Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia Municipale, delle associazioni d’arma e dell’Anpi.

In mattinata il sindaco Panieri ha partecipato alla cerimonia svoltasi a Bologna.

icona-imamgine Galleria immagini

2 agosto 80 - cerimonie 2021

Pubblicato da

ultima modifica 06/08/2021 12:12 — pubblicato 02/08/2021 20:50