Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Notizie / Primaria Sante Zennaro: scoperta la targa a ricordo di Rosario Cornacchione

Primaria Sante Zennaro: scoperta la targa a ricordo di Rosario Cornacchione

In qualità di genitore della scuola, nel 2011 ha generosamente provveduto a realizzare gratuitamente l’allestimento dell’anfiteatro antistante la scuola

Nei giorni scorsi è stata scoperta la targa, posta nella Palazzina A della scuola primaria Sante Zennaro, in ricordo del lavoro svolto gratuitamente da Rosario Cornacchione per la riqualificazione dell’anfiteatro antistante la scuola stessa. Nella targa è riportata la seguente dicitura: Istituto Comprensivo n. 5 / Associazione Sante Zennaro / L’allestimento di questo luogo è stato gentilmente donato da Rosario Cornacchione”. La targa è stata donata da Alessandro Costa e Fabio Turchi delle onoranze funebri “La Rocca”.

Si è trattato di una cerimonia toccante, alla quale hanno preso parte la moglie Francesca Vitale ed i figli Claudio, che ha frequentato la primaria di Sante Zennaro e la figlia Sofia, attualmente iscritta alla classe terza nella stessa scuola, insieme alla Dirigente Scolastica dell’I.C. 5 Adele D'Angelo, ai rappresentanti dell’Associazione Sante Zennaro di Imola, a cominciare dal presidente Valeria Taurino, ad alcune classi della scuola, al vescovo mons. Giovanni Mosciatti, che ha benedetto la targa ed al sindaco di Imola, Marco Panieri.

A formulare la richiesta, subito accolta dall’Amministrazione comunale, di poter installare la targa a ricordo del lavoro svolto da Rosario Cornacchione, prematuramente scomparso, è stata la Presidente dell’Associazione Sante Zennaro di Imola, Valeria Taurino.
Lo scopo è quello di ricordare il forte impegno economico ed affettivo profuso da Rosario Cornacchione, in qualità di genitore della scuola, che nella primavera 2011 ha generosamente provveduto a realizzare gratuitamente, in accordo con le istituzioni, l’allestimento dell’anfiteatro antistante la scuola. Grazie a questo intervento di riqualificazione e piena fruizione degli spazi, l’anfiteatro, che può ospitare oltre 500 persone a sedere, consente alla scuola primaria di svolgere in tutta sicurezza attività didattica all’aperto, concerti, spettacoli e mostre.

Proprio nell’anfiteatro, prima dello scoprimento della targa, le classi terze della scuola primaria, coordinate dalla docente Lucia Lazzari, hanno intonato alcuni brani musicali, fra cui la canzone “Insieme” di Lorenzo Baglioni, a suggellare in un abbraccio simbolico il ricordo di Rosario Cornacchione.

“E’ più che doveroso ricordare l’intervento realizzato da Rosario Cornacchione che, effettuandolo su una struttura pubblica, ha dimostrato tutta la sua attenzione al bene comune, all’interno della bella cornice del complesso di Sante Zennaro. Un’azione tanto più meritoria se consideriamo che questo intervento è stato svolto a favore di una scuola e quindi dei bambini, che rappresentano il futuro della nostra comunità. Un esempio di attaccamento e forte legame con la propria comunità e di collaborazione fra pubblico e privato, che ha consentito di qualificare ancora di più la scuola e quindi anche l’attività didattica a favore dei giovani studenti” ha commentato il sindaco Marco Panieri.

icona-imamgine Sfoglia le immagini

 

Pubblicato da

ultima modifica 24/11/2021 13:31 — pubblicato 24/11/2021 13:30