Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Notizie / L'immagine della Beata vergine del Piratello ha fatto sosta alla lapide commemorativa della visita di papa S. Giovanni Paolo II, appena restaurata

L'immagine della Beata vergine del Piratello ha fatto sosta alla lapide commemorativa della visita di papa S. Giovanni Paolo II, appena restaurata

L’intervento di restauro, progettato da Area Blu, è il frutto di un lavoro di squadra che ha visto coinvolti insieme la Diocesi di Imola, il Comune di Imola e l’Associazione Figli Spirituali e Amici di Padre Luigi

Lapide commemorativa

Ieri pomeriggio la sacra immagine della Beata Vergine del Piratello ha fatto sosta, lungo il percorso che l’ha condotta alla Basilica Cattedrale di S. Cassiano, alla lapide che ricorda Papa San Giovanni Paolo II nel 35° anniversario della sua visita a Imola (esattamente il 9 maggio 1986).

Ad accoglierla erano presenti, fra gli altri, il vescovo Mons. Giovanni Mosciatti, il sindaco di Imola, Marco Panieri, il vice sindaco Fabrizio Castellari, Francesco Grandi e Donatella Marchetti in rappresentanza  dell’Associazione Figli Spirituali e Amici di Padre Luigi ed i rappresentanti delle Forze dell’Ordine.

E’ stata l’occasione per impartire la benedizione, da parte del vescovo Mosciatti, alla lapide appena restaurata, dopo gli interventi di manutenzione straordinaria, avvenuti nelle scorse settimane, che hanno riguardato la sistemazione complessiva sia della lapide sia degli elementi attorno, lavorando sui materiali in essere, modificando l'area verde limitrofa con nuove essenze, nonché intensificando l'illuminazione della lapide.

Restauro appena concluso

L’intervento di restauro, progettato da Area Blu, è il frutto di un lavoro di squadra che ha visto coinvolti la Diocesi di Imola, l'Amministrazione comunale e l’Associazione Figli Spirituali e Amici di Padre Luigi, nel definire gli aspetti da riqualificare per la miglior valorizzazione della lapide e dell’area in cui è collocata.

Nello specifico, al fine di eliminare il deterioramento ed il logorio dettato dalla normale usura e dall'esposizione agli agenti atmosferici, è stato realizzato un trattamento trasparente con effetto opaco sulle superfici in metallo Corten per contenere la formazione di ruggine.
Oltre alla sistemazione del piano di posa, nell'area verde sono stati messi a dimora 2 Cipressus semprevirens "Pyramidalis" di altezza mt. 4 ed installato un rotoprato (circa 20 mq); le lastre in arenaria sono state pulite dello strato di usura.

Infine, per quanto riguarda l’illuminazione, è stato sostituito il tubo Neon presente con un punto luce al LED, con base luce bianca per una maggior diffusione dell'illuminazione.

icona-imamgine galleria immagini

Rogazioni 2021

foto Isolapress

Pubblicato da

ultima modifica 17/05/2021 12:08 — pubblicato 10/05/2021 16:30