Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Notizie / La Polizia locale denuncia un uomo per resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio aggravato e ubriachezza molesta

La Polizia locale denuncia un uomo per resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio aggravato e ubriachezza molesta

L’episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, in centro storico

La presenza di una pattuglia a piedi di Polizia Locale, in centro storico, tutti i giorni nella fascia oraria del tardo pomeriggio (avviata a ridosso delle festività natalizie, per aumentare la vigilanza nel cuore della città) ha permesso una risposta rapida alla segnalazione dei cittadini. 

 “Valorizzare il centro storico significa anche garantire il massimo di sicurezza per chi lo frequenta, cercando di prevenire anche solo piccoli episodi spiacevoli o di impedirne il loro degenerare” commenta il sindaco Marco Panieri, che ha la delega alla Polizia Locale. “In questo contesto, abbiamo valutato che la presenza di agenti a piedi di Polizia Locale consenta una maggiore prossimità e vicinanza alle persone e alle attività economiche, rispetto all’utilizzo della pattuglia in auto.

Una scelta che sta dando buoni frutti, testimoniati dall’apprezzamento dei cittadini, perché utile nell’azione di prevenzione e nel riportare la calma in quelle situazioni che potrebbero assumere rilievi più gravi. Per questo abbiamo deciso di mantenere questo servizio anche in futuro” assicura il sindaco Marco Panieri.

Viste le condizioni del giovane, sulla trentina d’anni, in evidente stato di ubriachezza, tanto da non riuscire a reggersi in piedi, gli agenti di Polizia Locale hanno subito chiamato il 118. L’intervento degli agenti di Polizia Locale ha tuttavia scatenato le furie di un altro uomo, sulla quarantina, presente a pochi metri dal ragazzo a terra, anche lui in evidente stato di ubriachezza, che ha cominciato  ad inveire contro gli agenti di Polizia Locale, cercando anche di aggredirli, dicendo di lasciare stare il giovane a terra. Sul posto, oltre all’ambulanza, che ha provveduto a caricare il giovane che era riverso a terra, è intervenuta anche una volante della Polizia di Stato che transitava nelle vicinanze. Dopo vari, inutili, tentativi di tranquillizzare l’uomo che dava in escandescenza, a fatica i due agenti di Polizia Locale ed i due della Polizia di Stato lo hanno bloccato, caricato a bordo della volante del Commissariato, e trasportato al Comando della Polizia locale, dove è stato identificato e denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio aggravato e ubriachezza molesta. Mentre il giovane che era stato trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Nuovo, a un certo punto si è allontanato spontaneamente dalla struttura, facendo perdere le proprie tracce.Una mezzoretta di forte concitazione, ieri pomeriggio a partire circa dalle 17,30, in piazza Gramsci angolo via XX Settembre, nel cuore di Imola, che ha richiamato l’attenzione di molti passanti. A quell’ora la pattuglia a piedi della Polizia Locale che opera in centro storico si è recata sul posto su segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato un giovane riverso a terra, che sembrava privo di sensi.

Pubblicato da

ultima modifica 29/01/2021 00:21 — pubblicato 28/01/2021 18:45