Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Tu sei qui: Home / Notizie / Il Sindaco Panieri: "Inacettabili e intollerabili le scritte anti vaccino"

Il Sindaco Panieri: "Inacettabili e intollerabili le scritte anti vaccino"

Questa mattina sono state trovate scritte contro il vaccino e contro il governo sui muri del complesso delle scuole Carducci (lato via Manfredi), della scuola primaria in Pedagna e dell’ospedale vecchio. Il sindaco Marco Panieri si è attivato per contattare le forze dell’ordine e per far ripulire le scritte, che saranno completamente rimosse entro il primo pomeriggio.

Questa mattina sono state trovate scritte contro il vaccino e contro il governo sui muri del complesso delle scuole Carducci (lato via Manfredi), della scuola primaria in Pedagna e dell’ospedale vecchio.

Il sindaco Marco Panieri si è subito attivato per contattare le forze dell’ordine e per far ripulire le scritte, che saranno completamente rimosse entro il primo pomeriggio.

La dichiarazione del Sindaco

Nella notte qualcuno si è permesso di imbrattare l’ingresso di alcune scuole della nostra città e l’ospedale vecchio in centro storico, con scritte contro i vaccini anti Covid-19 e contro il governo. Un atteggiamento vile e inaccettabile, un messaggio falso e pericoloso, reso ancora più grave quando rivolto a luoghi sensibili e ai ragazzi più giovani ed alle istituzioni dello Stato. Certi atti, a Imola, non possono e non saranno tollerati. Mi sono attivato subito, contattando tutte le Forze dell’Ordine, a partire dalla Polizia Locale, per chiarire quanto successo e i possibili provvedimenti e dando mandato ad Area Blu di far rimuovere le scritte e ripulire i muri. Chiederemo che i responsabili non solo risarciscano il danno procurato, ma effettuino anche lavori sociali al servizio della Città. Nel frattempo, le Forze dell’Ordine stanno verificando le immagini delle telecamere presenti nei luoghi oggetto delle scritte.

Un gesto come questo è inaccettabile e intollerabile, che va condannato con fermezza, tanto più in un territorio come il nostro che ha oltre il 92% di popolazione vaccinata e proprio nei giorni in cui è stata resa obbligatoria la vaccinazione per il personale scolastico e sono cominciate le vaccinazioni per i giovani studenti.

Un abbraccio ai bambini, al personale scolastico, a tutte le famiglie ed a tutti gli operatori sanitari impegnati quotidianamente da quasi due anni nella lotta alla pandemia. Il vaccino non solo è sicuro ed efficace, ma è anche l’unica strada per riprendere e proteggere la normalità della nostra vita.

 

Pubblicato da

ultima modifica 18/12/2021 13:08 — pubblicato 18/12/2021 13:08