Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Notizie / Firmato l'accordo per la nuova caserma dei Vigili del Fuoco

Firmato l'accordo per la nuova caserma dei Vigili del Fuoco

Sorgerà in via Bel Poggio, in un’area dopo l’ospedale nuovo – Sarà pronta nell’arco di 2/3 anni e sarà finanziata dal Ministero dell’Interno – Il Comune investirà circa 300 mila euro per adeguare la viabilità

Con la firma del nuovo “Accordo per la realizzazione del Nuovo Distaccamento dei Vigili del Fuoco”, è stato compiuto un passo avanti molto concreto verso la realizzazione della nuova caserma dei Vigili del Fuoco di Imola.

A firmare l’Accordo, sono stati ieri, nel cortile della caserma dei Vigili del Fuoco di Imola, in via Manfredi, Michele De Vincentis, Direttore Regionale Vigili del Fuoco Emilia-Romagna; Marco Panieri, Sindaco di Imola; Rodolfo Ortolani, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Imola; Don Fabio Gennai, Rettore del Seminario Diocesano di Imola, alla presenza, fra gli altri, del Vescovo di Imola. S.E. mons. Giovanni Mosciatti.

La nuova caserma sorgerà in via Bel Poggio, dopo l’ospedale nuovo, in un’area di proprietà del Seminario Diocesano.
L’Accordo firmato ieri prevede l’acquisto, nei prossimi giorni, da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola dell’area in questione, di circa 7 mila metri quadri, che la stessa Fondazione donerà al Demanio dello Stato.
Sarà poi il Ministero dell’Interno, a cui fa capo il corpo dei Vigili del Fuoco, a sostenere i costi della realizzazione del nuovo distaccamento, stimati al momento in 6/7 milioni di euro. Per quanto riguarda i tempi, la nuova caserma sarà pronta nell’arco di 2/3 anni, fanno sapere i vertici regionali del corpo dei Vigili del Fuoco.

Nell’accordo firmato ieri è stabilito che il Comune - con un investimento stimato in circa 300 mila euro - potenzierà le opere viarie, compreso l’allargamento di via Bel Poggio, al fine di assicurare la piena agibilità della sede, in base alle esigenze dei mezzi di soccorso ed installerà un semaforo ‘intelligente’, in sostituzione dell’attuale, all’incrocio fra via Bel Poggio e la via Emilia, in grado di agevolare il passaggio dei mezzi di soccorso, in caso di necessità.

“Da tanti anni si parla di una nuova sede, più adeguata ai tempi e collocata in un luogo più idoneo rispetto ad oggi, con la caserma che ha sede in pieno centro. Con questa firma, che è il frutto di un gioco di squadra fra tuti i diversi interlocutori, finalmente si mette un tassello importante per procedere nella strada della sua realizzazione, in modo da rispondere alle esigenze di tutta la collettività e del distaccamento di Imola dei Vigili del Fuoco” ha sottolineato il sindaco Marco Panieri, aggiungendo “un grazie al corpo dei Vigili del Fuoco, ad Imola come nel resto del Paese, per quello che fate tutti i giorni, a tutela delle nostre comunità”.

Anche il Direttore Regionale Vigili del Fuoco Emilia-Romagna, Michele De Vincentis ha parlato di un risultato assolutamente importante, in quanto l’attuale sede si trova in una posizione non ottimale. Quello di Imola, insieme a Carpi e Cesena, è uno dei distaccamenti più grandi dell’Emilia Romagna.

Il vescovo mons. Mosciatti ha sottolineato come questo risultato nasca dalla collaborazione di tutti, frutto della disponibilità in nome del bene comune, mentre il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, Rodolfo Ortolani, ha evidenziato che si tratta di un investimento importante per aumentare la funzionalità della struttura.

L’area in cui ha sede oggi la caserma dei Vigili del Fuoco, in via Manfredi, che è di proprietà del Comune, una volta libera sarà destinata dall’Amministrazione comunale a servizio del centro storico.

novembre 2021

 

firmato l'accordo per la nuova caserma vvff - 2

Pubblicato da

ultima modifica 09/11/2021 09:06 — pubblicato 05/11/2021 18:20