Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Notizie / Il presidente Visani costretto a sospendere e rinviare la seduta del Consiglio comunale

Il presidente Visani costretto a sospendere e rinviare la seduta del Consiglio comunale

per inconvenienti tecnici alla diretta streaming pubblica della seduta. Il prossimo Consiglio comunale è fissato per lunedì 23 novembre alle ore 16,30
Palazzo comunale

Alle 17,45 di oggi pomeriggio il presidente del Consiglio Comunale, Roberto Visani, è stato costretto a sospendere e rinviare l’odierna seduta di Consiglio comunale, iniziata alle ore 16 e programmata fino alle ore 21.

“Un inconveniente tecnico ha fatto sì che non ci fossero più le condizioni per continuare la diretta streaming pubblica della seduta e visto che l’art. 52 del regolamento del Consiglio comunale stabilisce che le adunanze sono pubbliche, non potendo più garantire le condizioni di pubblicità della seduta, ho ritenuto necessario sospenderla e rinviarla” spiega Roberto Visani, presidente del Consiglio comunale.

“In precedenza abbiamo effettuato e trasmesso quattro sedute di consiglio comunale ed una decina di commissioni consiliari senza particolari problemi. Oggi, purtroppo, si è verificato questo inconveniente tecnico che ci ha impedito di proseguire la seduta. A nome dell’istituzione che rappresento, chiedo scusa ai consiglieri comunali e ai cittadini che hanno il diritto di seguire attraverso il web i lavori dell’aula. L’emergenza sanitaria ci costringe a svolgere le sedute del Consiglio e delle Commissioni in modalità videoconferenza e i tecnici del Comune devono metterci nelle condizioni di poter svolgere nel migliore dei modi il nostro servizio alla città” ha aggiunto Roberto Visani.

Subito dopo il presidente Visani ha convocato la conferenza dei capigruppo per concordare la nuova data del prossimo consiglio comunale, che è stata fissata per lunedì 23 novembre alle ore 16,30.

Ricordiamo che il 25 novembre si svolgerà quello straordinario dedicato alla “Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne”.

Pubblicato da

ultima modifica 19/11/2020 19:57 — pubblicato 19/11/2020 19:50