Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Notizie / F1 a Imola: il grande sport diventa strumento di promozione dell'eccellenza italiana

F1 a Imola: il grande sport diventa strumento di promozione dell'eccellenza italiana

Presentato il “Pirelli Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna” all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, dal 16 al 18 aprile.

Oggi, la presentazione ufficiale

Il “Pirelli Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna” e l’accordo ad esso collegato sono stati presentati oggi in video conferenza stampa dal sottosegretario al ministero degli Affari esteri, Manlio Di Stefano; dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini; dal presidente di Ice, Carlo Ferro e dal sindaco di Imola, Marco Panieri.

In video collegamento da remoto Claudio Domenicali, presidente dell’Associazione Motor Valley e amministratore delegato di Ducati; Stefano Domenicali, amministratore delegato Liberty Media; Angelo Sticchi Damiani, presidente Automobile Club d’Italia e vice presidente FIA; Andrea Casaluci, General Manager Operations Pirelli, title sponsor del Gran Premio di Imola, e Matteo Lunelli, presidente e Ad Cantine Ferrari, lo spumante ufficiale del Campionato del mondo di Formula 1. Ha presentato e moderato gli interventi la giornalista Barbara Pedrotti.

Stefano Bonaccini
presidente  Regione Emilia-Romagna

Quella dell’Emilia-Romagna è la vera Motor Valley mondiale. Uno dei punti di forza di questa regione, ma anche una delle principali espressioni del Made in Italy nel mondo. Un distretto senza eguali, che negli anni ha saputo saldare spirito imprenditoriale, creatività e capacità di innovazione, passione per i motori, caratteristiche che si ritrovano a pieno in marchi unici nel panorama internazionale, che qui hanno casa e radici. Oggi più che mai questo straordinario patrimonio diventa strumento di rilancio per il Paese. L’accordo con il ministero degli Affari esteri e Ice va questa direzione. Una grande campagna di promozione che, partendo da appuntamenti sportivi seguiti da milioni di persone come il Gran Premio di Formula 1, la Moto GP, il Mondiale Superbike e il Motor Valley Fest, racconti al mondo l’eccellenza italiana dell’automotive e non solo. Dal cuore della Motor Valley una grande occasione di visibilità per l’Emilia-Romagna e l’Italia. E lo sport, su cui tanto stiamo investendo, ancora una volta e sempre di più strumento di crescita, valorizzazione del territorio e promozione turistica, per essere pronti non appena si potrà ripartire”.

Marco Panieri
sindaco di Imola

“Il Gran Premio di F.1 ad Imola, all’interno della Motor Valley, cuore motoristico della regione Emilia-Romagna, è il frutto dell’ottimo gioco di squadra di tutti gli organizzatori. E’ il segno della ripartenza e della fiducia nel futuro non solo del territorio che lo ospita, ma dell’intero ‘Sistema Paese’, con il suo Made in Italy. In questo contesto, il sorvolo da parte delle Frecce Tricolori della griglia di partenza prima del via, domenica 18 aprile, è emblematico. Anche se, purtroppo, senza pubblico, il Gran Premio, prima tappa in Europa, garantirà una visibilità mondiale ed una ricaduta economica importante, in un momento difficile, per un territorio ben più vasto di Imola. E conferma l’autodromo, comunale e sempre più polifunzionale, ai livelli nei quali la storia del motorismo mondiale l’ha collocato”.

icona pdf comunicato stampa ufficiale 

icona pdf dichiarazioni 

 

Pubblicato da

ultima modifica 19/04/2021 08:53 — pubblicato 12/04/2021 20:40