Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Notizie / Con la F1 a Imola parte il progetto Terre&Motori

Con la F1 a Imola parte il progetto Terre&Motori

Per i 23 Comuni consorziati in Con.Ami c’è una nuova opportunità di rilancio turistico ed economico, con la partecipazione della Città Metropolitana di Bologna.

terre&motori - autodromo

Terre&Motori – Drive in the Heart of Italy è il nome di un nuovo progetto di promozione territoriale aperto a tutti i 23 Comuni aderenti a Con.Ami, con la partecipazione della Città Metropolitana di Bologna.

La progettualità muoverà il suo primo passo in occasione dell’imminente Formula 1 Pirelli Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna, in programma dal 16 al 18 aprile, all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola. Un atteso appuntamento automobilistico durante il quale i milioni di telespettatori collegati in tutto il mondo potranno notare la scritta Terre&Motori, accompagnata dall’indirizzo visit.autodromoimola.it, pubblicizzata nel ponte in uscita dalla curva Rivazza ed in altri cartelli esposti a bordo pista.

Il collegamento web, inserito all’interno del portale ufficiale dell’autodromo imolese, fornirà all’utente la possibilità di trovare alcune delle tante eccellenze turistiche del territorio, tra le quali anche il tour del tracciato con la Navetta dei Motori, navigando tra i servizi e le offerte Experience di Imola Faenza Tourism Company (https://www.imolafaenza.it/experience/) e della sua agenzia viaggi Life in Tour, selezionabili per tipologia (Es: motori, enogastronomia, cicloturismo, ecc.).

“Questo progetto è un segno di ripartenza che ci vede finalmente tutti coordinati. Va detto subito che quello che nasce oggi non è un nuovo ente, ma una ‘destinazione turistica’ che amplia i confini di quella di Bologna, integrandola con il territorio di tutti i Comuni del Con.Ami. Per questo, sono particolarmente contento della disponibilità offerta da tutti i sindaci del Con.Ami e dalla Città Metropolitana, che hanno colto con entusiasmo questa idea che ci permette di avviare un nuovo percorso per lo sviluppo di un’attività promozionale di incoming, sinergica e a beneficio di tutto il territorio, che nello specifico si estende su due Regioni, tre Province e una settantina di Comuni. Quello di oggi è il primo di una lunga serie di passi, che ci vedranno presentare proposte di valorizzazione turistica anche in altri ambiti, oltre alla F.1: penso agli altri sport, a partire dal ciclismo, a quello culturale, industriale, con particolare riferimento alla ceramica ed alla meccatronica. Perché nel momento in cui è necessario dare risposte progettuali noi aggiungiamo, nero su bianco, un’opportunità per i bisogni del sistema turistico locale che vuole guardare al futuro” dichiara Marco Panierisindaco di Imola e presidente dell’Assemblea dei Comuni soci di Con.Ami.

icona pdf Con.Ami. - Comunicato stampa completo

 

terre&motori - striscione

 

Pubblicato da

ultima modifica 10/04/2021 17:14 — pubblicato 10/04/2021 17:30