Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Notizie / Anteas Imola inaugura la sua sede

Anteas Imola inaugura la sua sede

Nuovi spazi per un salto di qualità

Mercoledì 16 giugno, una folta partecipazione di soci, utenti, cittadini e autorità ha reso ancora più bella l'inaugurazione della nuova sede di Anteas, in via Poletti 2; i nuovi spazi, rinnovati e ampliati, offrono un ulteriore salto di qualità nei servizi che da oltre 20 anni l'associazione di volontariato offre alla comunità.
Ad introdurre il pomeriggio una commossa Lea Bacci, presidente di Anteas Imola: "Non mi aspettavo tante persone, sono davvero contenta, anche solo per il fatto di trovarci tutti assieme, ne sentivamo la mancanza. Oggi siamo qui per festeggiare il rinnovo della sede che è stato possibile grazie al generoso contributo di tanti soggetti".

La nuova sede

La ristrutturazione ha permesso di aggiornare gli impianti, adeguare il bagno per le persone con difficoltà motorie e rinnovare l'ambulatorio, gestito da infermieri volontari e a disposizione della comunità per iniezioni, medicazioni e altri servizi infermieristici.
I lavori sono stati possibili grazie ad un finanziamento della Fondazione Cassa di risparmio di Imola; la Sacmi ha donato parte degli arredi e alcuni computer, nonché un aiuto economico. La Cefla ha attrezzato il magazzino e ha donato gran parte degli arredi, la ditta Marocchi Srl di Casalfiumanese ha donato la porta d'ingresso.
Il progetto è stato curato dall'architetto Fabrizio Castellari che ha anche seguito i lavori assieme al vice presidente di Anteas Imola Roberto Raggi. E poi il grande impegno di tutti quei volontari che hanno lavorato duramente per far trovare pronta la sede per l'inaugurazione.

Il saluto del sindaco Marco Panieri

Oggi l'Amministrazione comunale è presente con il sottoscritto, il vicesindaco Fabrizio Castellari e l'assessore alla socialità Daniela Spadoni per portare il suo abbraccio e il suo forte ringraziamento per quello che avete fatto in tutti questi anni, per quello che avete fatto in questo drammatico periodo di pandemia e per quello che farete nel futuro, grazie a tutti quei volontari che ogni giorno si mettono a disposizione di tutta la comunità.

In questi due anni, come non ricordare il fondamentale contributo nella distribuzione delle mascherine in tutta la città, poi davanti alle scuole, un momento incredibile che ha dimostrato, da una parte, il coraggio e la volontà di superare questo momento, dall'altra il comprendere le difficoltà che la nostra città, la nostra comunità, i nostri giovani stavano affrontando.

Ancora una volta abbiamo dimostrato che tutti assieme si può guardare avanti, cercando ognuno di dare il proprio contributo. Poi penso a quelle iniziative che svolgete tutti i giorni: il trasporto dei pazienti, le iniziative di vicinanza nel condominio solidale e nel mercatino 'No sprechi', che in questo momento storico colgono l'esigenza di quella parte della nostra comunità che più soffre. Per uscire da questa situazione bisogna dare una risposta corale, solo assieme è possibile superare le difficoltà e questa inaugurazione odierna rappresenta perfettamente questa capacità di fare squadra.

Vi siete messi in gioco per una cosa che più grande di noi, cioè la comunità e il bene comune

icona pdf comunicato stampa integrale

inaugurazione sede Anteas - taglio nastro

Pubblicato da

ultima modifica 18/06/2021 08:53 — pubblicato 17/06/2021 20:05