Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / In Evidenza / I cittadini protagonisti della pianificazione urbanistica

I cittadini protagonisti della pianificazione urbanistica

Dal 4 agosto al 4 ottobre è aperta la raccolta delle manifestazioni di interesse per la definizione della strategia del PUG Piano Urbanistico Generale

La giunta comunale, con delibera n. 162 del 23 luglio 2021 ha approvato l’avviso pubblico con il quale si invitano i cittadini, gli operatori economici, le associazioni, le imprese o altri soggetti aventi titolo, a formulare proposte di trasformazione di aree ricadenti nel territorio del Comune di Imola.

“L’avviso pubblico per la ‘Manifestazione di interesse’ costituisce un momento di consultazione per cogliere le esigenze e le opportunità nel corso della fase di formazione del PUG (Piano Urbanistico Generale) che è diretta alla consultazione del pubblico e dei soggetti nei cui confronti il piano è diretto a produrre effetti diretti anche allo scopo di assumere nel PUG medesimo previsioni di assetto del territorio di “rilevante interesse per la comunità locale condivise dai soggetti interessati e coerenti con gli obiettivi strategici individuati negli atti di pianificazione” come recita la legge regionale 24/2017” spiega l’assessore all’Urbanistica Michele Zanelli.

A questo avviso si arriva dopo che i Comuni del Nuovo Circondario Imolese (NCI) hanno sottoscritto (12 ottobre 2018) un Accordo Territoriale per la redazione e gestione in forma associata del nuovo Piano Urbanistico Generale (PUG) previsto dalla LR 24/2017 e dopo che il Nuovo Circondario Imolese e il Comune di Imola hanno approvato il “Documento di indirizzi per la redazione del PUG” rispettivamente con deliberazione della Conferenza dei Sindaci n. 49 del 15 giugno 2021 e con deliberazione consiliare n. 169 del 15 luglio 2021.

Tematiche delle Manifestazioni di interesse

Le Manifestazioni di interesse relative alle proposte di trasformazione che i cittadini possono formulare devono riguardare:

  • la rigenerazione urbana con particolare riferimento ad aree con immobili dismessi o in via di dismissione all’interno del territorio urbanizzato, anche per usi temporanei;
  • la rigenerazione e lo sviluppo di insediamenti produttivi nel rispetto del Piano Territoriale Metropolitano;
  • la revisione della disciplina di aree di completamento e ricucitura del tessuto urbano prevista dagli strumenti urbanistici vigenti;
  • la proposta di riqualificazione e riuso di immobili nel territorio rurale non più funzionali all’agricoltura o della loro demolizione con parziale recupero di superficie utile all'interno del territorio urbanizzato e aree contigue, nel rispetto del Piano Territoriale Metropolitano.

“L’avviso è finalizzato esclusivamente alla predisposizione di una ricognizione delle proposte da parte dei privati, pertanto non costituisce offerta contrattuale, ma è da intendersi come mero procedimento informativo con l’obiettivo di raccogliere manifestazioni di interesse, non comportante impegni né vincoli per le parti interessate” sottolinea l’assessore Zanelli, che aggiunge “le proposte, previa valutazione di coerenza con il contesto e con il documento di indirizzi del PUG potranno costituire la base per la costruzione del quadro diagnostico, degli scenari di riferimento per la definizione della Strategia del Piano Urbanistico Generale”.

Raccolta delle Manifestazioni di interesse dal 4 agosto al 4 ottobre 2021

Dal 4 agosto (data di pubblicazione dell’Avviso pubblico sul BURERT) ed entro le ore 12.00 del giorno 4 ottobre 2021, chiunque sia nel possesso dei requisiti di cui all’Avviso pubblico può presentare al Comune di Imola una Manifestazione di interesse per la definizione della “strategia per la qualità urbana ed ecologico-ambientale” del P.U.G. del Nuovo Circondario Imolese.

Materiali

icona link Avviso pubblico, allegati e modulistica - modalità di inoltro delle proposte

Pubblicato da

ultima modifica 02/08/2021 12:39 — pubblicato 29/07/2021 09:55