Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / In Evidenza / Con Dante, tutti pronti a uscire "a riveder le stelle"

Con Dante, tutti pronti a uscire "a riveder le stelle"

Contenuto d'archivio

Giovedì 15 aprile, alle ore 18.30 proseguono gli appuntamenti promossi da Comune nel VII Centenario della morte di Dante Alighieri.

E quindi uscimmo a riveder le stelle

Così Dante conclude l’ultima terzina del suo Inferno, così termina il suo viaggio nel luogo più tenebroso ma allo stesso tempo sovraffollato, variegato, provocatorio e miserevole dell’altro mondo. Così termina il buio e si dispiega la potenza della luce… “e uscimmo a riveder le stelle”.

Giovedì 15 aprile, alle ore 18.30 in diretta streaming sul canale YouTube di Università Aperta tutti pronti ad uscire “a riveder le stelle”, guidati dal dott. Federico Di Giacomo, astronomo all’Istituto Nazionale di AstroFisica e all’Osservatorio Astronomico di Padova: si parlerà di Dante e della cosmologia della Divina Commedia.

Con questo appuntamento, continuano le iniziative promosse dal Comune di Imola, con enti, associazioni e istituti culturali cittadini nel VII Centenario della morte di Dante Alighieri:  l'anno dantesco in Città è stato aperto ufficialmente sabato 13 marzo scorso, con la consegna formale alla Biblioteca comunale di Imola della riproduzione facsimilare del quattrocentesco codice miniato dell’Inferno cosiddetto Parigi-Imola ma dal gruppo di lavoro è nata una significativa e articolata ricchezza di proposte che, saranno comunicate con maggiore dettaglio nei prossimi mesi, per modularle nelle forme consentite dalle normative sanitarie.

 

L’assessore Gambi: Dante ci accompagnerà in tutto il 2021

«Nell’anno in cui si celebrano i settecento anni dalla morte di Dante, il Comune di Imola, con tutti i propri servizi, sta organizzando un calendario di iniziative e di eventi, progettati secondo format diversi e originali. Ad Imola, città ‘di Santerno’ (canto XXVII dell’Inferno), patria del celebre commentatore di Dante Benvenuto Rambaldi, stiamo costruendo diverse opportunità per avvicinarsi all’opera dantesca e alla sua eredità. Ciò che renderà il calendario "dantesco" imolese ampio e stimolante, con diversi livelli di offerta per i cittadini, è la collaborazione con associazioni, enti e scuole del territorio: per tale ragione si è già costituito un tavolo di lavoro, aperto ad ulteriori soggetti interessati, che si sta incontrando a tal fine.

Un frutto importante di questo lavoro è già stato presentato alla città: con l’Emilia Romagna Festival abbiamo realizzato il progetto John Malkovich’s Inferno, spettacolo che verrà ospitato alla Rocca Sforzesca il 23 e 24 giugno. Grazie a queste collaborazioni, la programmazione culturale cittadina si arricchirà di visite guidate “animate” nella città medievale, concerti, incontri con autori, spettacoli, reading letterari, produzione di video, esposizioni.

La sezione dedicata

Tutte le iniziative in programma ad oggi sono pubblicate nella sezione dedicata  www.comune.imola.bo.it/dante700

Per segnalare iniziative e attività in tema, scrivere a bim.comunicazione@comune.imola.bo.it

 testata Dante700

Pubblicato da

ultima modifica 19/04/2021 08:55 — pubblicato 14/04/2021 11:55
archiviato sotto: , ,