Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Territorio e ambiente / Tutela ambientale / Divieto immediato e temporaneo di utilizzo, a scopo irriguo, dell'acqua del fiume Santerno
Tutela ambientale
Ordinanze, informazioni, materiali

ambiente.png

Divieto immediato e temporaneo di utilizzo, a scopo irriguo, dell'acqua del fiume Santerno

nel tratto tra il depuratore e il confine con il comune di Mordano

Vista la comunicazione di ARPAE in data 31/08/2021 con la quale informa che nelle acque in uscita dal depuratore Santerno è stato accertato il superamento dei valori limite per il parametro microbiologico “Salmonella" .

A tutela della salute pubblica il sindaco, con l'ordinanza 33/2021 contingibile e urgente  dispone l’immediato divieto temporaneo di prelievo  a scopo irriguo delle acque fiume Santerno nel tratto compreso tra il depuratore Santerno di v. Lughese e il confine amministrativo con il comune di Mordano

L' ordinanza verrà revocata a seguito dell’esito degli accertamenti in corso da parte di ASL e di ARPAE che attestino la soluzione delle problematiche di inquinamento, e la conseguente cessazione del potenziale pericolo per la salute pubblica;

Ordinanza integrale

Albo pretorio on line: ordinanza 33/2021

ultima modifica 13/09/2021 09:44 — pubblicato 10/09/2021 18:45