Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Territorio e ambiente / Liberiamo l'aria / Notizie / Dal 1° ottobre misure antismog e limitazioni alla circolazione per i veicoli più inquinanti
Aree tematiche

testata-sezione-liberiamo-l.png

Dal 1° ottobre misure antismog e limitazioni alla circolazione per i veicoli più inquinanti

Tornano in vigore le misure per la tutela e il risanamento della qualità dell’aria

Liberiamo l'Aria

Le limitazioni alla circolazione, previste per la lotta allo smog nella stagione invernale, quest'anno si applicheranno in due fasi: la prima dal 1° ottobre 2020 al 10 gennaio 2021 e la seconda dall'11 gennaio al 31 marzo 2021.

Le limitazioni alla circolazione

Dal 1° ottobre 2020 al 10 gennaio 2021 nella fascia oraria dalle 8.30 alle 18.30, dal lunedì al venerdì e nelle domeniche ecologiche non potranno circolare veicoli a motore eccetto:

  • quelli a benzina omologati euro 2 o successivi
  • quelli a diesel omologati euro 4 o successivi
  • ciclomotori e motocicli omologati Euro 1 o successivi.

Il provvedimento non si attua nelle giornate festive dell’8 e 25 dicembre 2020 e del 1° e 6 gennaio 2021.

Potranno sempre circolare:

  • gli autoveicoli con almeno tre persone a bordo (car-pooling) se omologate a quatto o più posti oppure con almeno 2 persone a bordo se omologati a 2/3 posti
  • i veicoli elettrici o ibridi dotati di motore elettrico
  • i veicoli a metano o GPL
  • i veicoli a servizio del trasporto pubblico
  • tutti i veicoli di emergenza e soccorso e quelli indicati nell’ordinanza.

Domeniche ecologiche

Saranno 7 le domeniche ecologiche, rispetto alle quali Città metropolitana e Comune hanno proposto ai Comuni dell’agglomerato urbano  (Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell’Emilia, Ozzano dell'Emilia, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa) e a Imola, di indicare nelle rispettive ordinanze, che sono in corso di definizione: la prima e la terza di ogni mese: 4 ottobre, 18 ottobre, 1 novembre, 15 novembre, 6 dicembre e 20 dicembre e 10 gennaio 2021.

Misure emergenziali

Previste misure emergenziali attuabili a seguito delle verifiche effettuate da ARPAE: se evidenziano il superamento continuativo per 3 giorni del valore limite giornaliero di 50 microgrammi /m3 di PM10, nel periodo successivo e nella fascia oraria dalle 8.30 alle 18.30 è previsto il blocco della circolazione per tutti i veicoli a motore, fatta eccezione per:

  • quelli a benzina omologati Euro 2 o successivi
  • quelli a diesel omologati Euro 5 o successivi
  • ciclomotori e motocicli omologati Euro 1 o successivi.

Nel caso in cui i giorni di controllo e di attivazione delle misure emergenziali ricadano in giornate festive, questi verranno rimandati al primo giorno successivo non festivo, sabato escluso.

Misure emergenziali anche per gli impianti di riscaldamento: negli immobili in cui è presente un sistema alternativo di riscaldamento è vietato l'uso anche degli impianti a biomassa "3 stelle"; la temperatura dei luoghi riscaldati va abbassata a 19° ed è vietato bruciare all'aperto rami o sterpaglie.

Arpae provvede inoltre ad effettuare delle previsioni su base statistica che permettono, in caso di previsioni meteorologiche e di qualità dell'aria favorevoli alla riduzione delle concentrazioni in aria di PM10, di non attivare le misure emergenziali nonostante i 3 giorni di superamento consecutivi.

Dall'11 gennaio al 31 marzo 2021

Dal prossimo 11 gennaio, e fino al 31 marzo 2021, non potranno circolare anche i veicoli benzina fino a euro 2, diesel fino a euro 4 compreso e cicli e motocicli fino a euro 1, veicoli benzina-metano o benzina-gpl fino a euro 1.

I provvedimenti di Imola

Altri provvedimenti in vigore


 

Liberiamo l'Aria - Città metropolitana di Bologna

Servizio gratuito di alert sms (o mail) : avvisi su blocchi del traffico e domeniche ecologiche

www.cittametropolitana.bo.it - pianoaria mappa delle limitazioni e informazioni per tutti i Comuni


Campagna cmbo 2020-2021

Pubblicato da

ultima modifica 01/10/2020 09:34 — pubblicato 29/09/2020 16:45