Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Speciale informativo coronavirus / Notizie / Regione Emilia-Romagna - Vaccinazione per gli over 80: prenotazioni dal 15 febbraio
Speciale informativo coronavirus

testata-coronavirus-bassa.png

Regione Emilia-Romagna - Vaccinazione per gli over 80: prenotazioni dal 15 febbraio

e dall'1 marzo in base all'anno di nascita. Prenotazioni ai punti Cup, in farmacia, sul web. Martedì 16 via alle somministrazioni

regione Emilia-Romagna

Quasi 370mila cittadini. Tanti sono gli emiliano-romagnoli con 80 anni e più che stanno ricevendo a casa la  lettera con l'invito a prenotarsi già da lunedì 15 febbraio o dal 1^ marzo a seconda dell’anno di nascita, per effettuare il vaccino contro il Covid-19.
Le vaccinazioni partiranno il giorno successivo, martedì 16 febbraio.

Nella lettera vengono fornite tutte le indicazioni pratiche su quando e come effettuare la prenotazione.

Ormai conclusa la prima fase della campagna di vaccinazione - rivolta al personale sanitario e sociosanitario, agli operatori e ai degenti delle residenze per anziani, agli ottantenni e oltre assistiti a domicilio, soggetti particolarmente fragili e a rischio - adesso è la volta dei “grandi anziani”.

Chi può prenotare, quando: le date per anno di nascita

Due sono le date a partire dalle quali le persone con ottant’anni o più possono iniziare a pronotare l'appuntamento:

  • lunedì 15 febbraio saranno aperte le prenotazioni per i nati fino al 1936 o negli anni precedenti (85enni e ultra 85enni),
  • da lunedì 1^ marzo si potranno prenotare i nati dal 1937 al 1941 compresi (tra gli 80 e gli 84 anni)

Non è possibile prenotare prima delle date previste per la propria età: occorre attendere la data riferita al proprio anno di nascita.

I primi appuntamenti per le vaccinazioni saranno fissati già dal giorno successivo, quindi dal 16 febbraio o dal 2 marzo a seconda della classe d’età.

Come prenotare

Non occorre prescrizione medica: sono sufficienti nome, cognome, data e comune di nascita, o, in alternativa, il codice fiscale.

All’atto della prenotazione saranno comunicati la data, il luogo dove recarsi e tutte le informazioni necessarie.

È possibile prenotare:

  • recandosi agli sportelli dei Centri Unici di Prenotazione (Cup), oppure in farmacia
  • opprure  telefonando ai numeri previsti dalla propria Usl di appartenenza
  • oppure online attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute, o il CupWeb (www.cupweb.it)


Maggiori informazioni, anche sui numeri telefonici: https://salute.regione.emilia-romagna.it/cure-primarie/visite-ed-esami/per-prenotare.

Per recarsi a fare la vaccinazione

Nel caso di impossibilità ad essere trasportati per effettuare la vaccinazione è possibile rivolgersi alla propria Azienda Usl.

Arrivano in Emilia-Romagna anche le prime forniture del vaccino AstraZeneca

Parallelamente alle vaccinazioni delle persone anziane si potrà procedere con la somministrazione delle dosi di vaccino AstraZeneca.
La Regione è al lavoro per stringere un’intesa locale con i medici di medicina generale e, col loro aiuto, anticipare i tempi delle vaccinazioni rispetto alla tabella di marcia nazionale.

Come da consiglio dell’Aifa, il vaccino AstraZeneca sarà utilizzato per la popolazione sana dai 18 ai 55 anni, con priorità al personale scolastico e universitario docente e non, forze dell’ordine, servizi essenziali per la comunità.
Per la data precisa dell’avvio si attendono le indicazioni del ministero della Salute.

Regione Emilia-Romagna

Regione Emilia-Romagna - comunicato integrale

Pubblicato da

ultima modifica 13/02/2021 13:57 — pubblicato 13/02/2021 13:55