Speciale informativo coronavirus

testata-coronavirus-bassa.png

Mascherine: via alla consegna della seconda tranche

Due mascherine chirurgiche a famiglia, grazie alle 60 mila della Regione e alle 5 mila donate dall’Associazione Italo-Kuwaitiana per le Opere Umanitarie. In consegna da giovedì a sabato. Come ritirarle
consegna  maschere chirurgichegalleria immagini

Il servizio di Protezione Civile del Comune, con la fondamentale collaborazione di realtà ed associazioni di volontariato, avvia la consegna della seconda tranche di mascherine chirurgiche che la Regione Emilia Romagna ha distribuito ai Comuni. 

Nel caso di Imola, si tratta di 60.000 pezzi, che aggiunti alle 5 mila donate dall’Associazione Italo-Kuwaitiana per le Opere Umanitarie grazie alla collaborazione con la Casa della cultura islamica di Imola fa sì che il Comune sia in grado di distribuire 2 mascherine a famiglia.

Modalità di distribuzione

Le 2 mascherine per famiglia saranno consegnate in 15 aree esterne alle sedi di seggio elettorale, in base all'assegnazione di seggio.

A consegnarle saranno i volontari delle associazioni che hanno collaborato nella precedente distribuzione: Associazione C.B. Imolese, Croce Rossa Italiana - Comitato di Imola, Agesci - Zona di Imola, Avod., Anteas, C.G.A.M., C.A.I.

Come

Per garantire ad ogni nucleo familiare prevista dotazione di mascherine, chi si presenta per il ritiro dovrà esibire un documento di identità: riceverà la busta di plastica contenente due mascherine.
La consegna verrà registrata nell'elenco dei capifamiglia.

Il ritiro potrà essere effettuato anche da parte di parenti, previa identificazione.

Quando

  • giovedì 7 maggio, ore 15.00-19.00
  • venerdì 8 maggio, ore 9.00-12.00 e 15.00-19.00
  • sabato 9 maggio, ore 9.00-13.00

Dove - in base all'assegnazione alla sezione elettorale

La sezione elettorale dove recarsi è indicata nella tessera elettorale

Le 15 aree esterne sono le sedi di seggio elettorale:

  • scuola elementare CARDUCCI (Via Cavour, 26): sezioni 11 - 12 - 13 - consegna nel cortile sul retro, ingresso da via Manfredi di fronte alla caserma dei Vigili del Fuoco
  • scuola dell'infanzia CARDUCCI (Via Cavour, 24): sezioni 2 - 3 - 4 - 10 - consegna nel cortile sul retro, ingresso da via Manfredi di fronte alla caserma dei Vigili del Fuoco
  • scuola elementare MARCONI (Via Cenni, 6): sezioni 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55
  • scuola elementare CAMPANELLA (Via Gioberti, 1): sezioni 20 - 21 - 22 - 23 - 24
  • scuola elementare PELLONI T. (Via Nuvolari, 5): sezioni 39 - 40
  • scuola media VALSALVA (Via Guicciardini, 8): sezioni 1 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9
  • scuola elementare S.ZENNARO (Viale Pirandello, 12): sezioni 25 - 35 - 37 - 38 - 62 - consegna nel parcheggio a sinistra dopo il cancello di ingresso
  • scuola elementare PEDAGNA (Via Vivaldi, 72): sezioni 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 36 - 60
  • scuola elementare PONTICELLI (Via Punta, 87): sezioni 26 - 27
  • scuola elementare CAPPUCCINI (Via Villa Clelia, 18): sezioni 14 - 16 - 17 - 18 - 19
  • scuola elementare ZOLINO (Via Tinti 10): sezioni 56 - 57 - 58 - 59
  • scuola elementare SASSO MORELLI (Via dei Ciliegi, 68): sezioni 43 - 44
  • scuola elementare SESTO IMOLESE (Via San Vitale, 43): sezioni 46 - 47
  • ex scuola elementare SPAZZATE SASSATELLI (Via Cardinala, 22): sezione 45
  • scuola elementare CHIUSURA (Via Selice Prov, 54): sezione 41
  • scuola dell'infanzanzia S.PROSPERO (Via Masrati 2/B): sezioni 42 - 61

Persone in situazioni di difficoltà - persone non iscritte alle liste elettorali

Le persone in reale situazione di difficoltà (anziane, prive di una rete familiare o solidale), che non sono in grado di uscire per ritirare le mascherine a loro destinate e le persone domiciliate non residenti (non iscritte alle liste elettorali) possono

  • telefonare da lunedì 10 maggio al centralino comunale - 0542.602111 (da lunedì a venerdì ore 7-19, sabato ore 7-13) per organizzare la consegna

Le persone straniere residenti, non iscritte nelle liste elettorali, potranno recarsi negli stessi punti di consegna previsti per i loro vicini di casa.

L’articolazione della consegna in 15 luoghi, distribuiti in tutto il territorio comunale, frazioni comprese, e in più giorni è stata pensata per consentire di a ritirare in tranquillità le mascherine, diluendo l’afflusso e senza creare assembramenti.

 

icona-imamgine galleria immagini

 

Pubblicato da

Contenuti correlati

ultima modifica 09/05/2020 18:32 — pubblicato 05/05/2020 17:30