Speciale informativo coronavirus

testata-coronavirus-bassa.png

Mascherine: completata la consegna alle famiglie

Coordinata dal servizio di Protezione civile del Comune con la collaborazione dei volontari, è completata la consegna delle mascherine alle 32mila famiglie residenti

in aggiornamento

Lunedì 20 aprile - completata la consegna delle mascherine alle 32mila famiglie residenti a Imola

Si è conclusa nel pomeriggio di oggi la consegna delle mascherine ad ogni famiglia residente a Imola (31mila destinate alla città dalla Regione Emilia-Romagna, 1migliaio circa acquistate dal comune di Imola per coprire l'intero fabbisogno).

Circa 40 segnalazioni di mancato ricevimento
Ad oggi sono circa 40 le famiglie che hanno segnalato alla Protezione civile comunale il mancato ricevimento della mascherina, comprese 15 famiglie che risiedono in un condomino di via San Francesco che ne hanno denunciato il furto.
Incaricata dalla Protezione civile comunale, domani sarà l'Agesci Scout Zona Imola a consegnare le mancate mascherine a tutte queste famiglie.

Eventuali altre segnalazioni di mancato ricevimento possono essere inoltrate tramite il centralino comunale, tel. 0542.602111.

Lo spirito solidaristico di oltre 500 famiglie
Se il furto delle mascherine dalle buchette è un fatto deprecabile, dall’altro lato va sottolineato lo spirito solidaristico di oltre 500 famiglie che hanno rinunciato alla consegna. Le mascherine non consegnate a disposizione dei cittadini per particolare esigenze segnalate.

icona pdf Comunicato stampa completo


 

Mercoledì 15 aprile - da oggi via alla consegna di altre circa 18.500 mascherine

Al 14 aprile, erano state consegnate circa 13.500 mascherine. Da oggi sono in distribuzione le restanti circa 18.500 mascherine: siccome le famiglie imolesi sono 32.000, per coprire l’intero fabbisogno il Comune ha acquistato circa un migliaio di mascherine chirurgiche, uguali a quelle ricevute dalla regione, garantendo una mascherina a famiglia.

L’articolazione delle zone e delle associazioni che hanno l’incarico della distribuzione: zona nord della città, compreso il forese fino a Spazzate Sassatelli ad opera dell’Associazione CB Imolese; zona Villaggio e via Turati da parte di Auser; completamento centro storico, quartiere Campanella e zona viale Dante / via Macchiavelli da parte di Agesci Scout Zona di Imola; quartiere Marconi e zona Ortignola, da parte di Avod; completamento Pedagna ovest, Zolino e zona Cappuccini/Arcella da parte di Anteas; parte restante della Pedagna est, zona collinare e Ponticelli e zona Tre Monti - Selva - Zello da parte di parte delle GAM; Area Programma ‘A’ e zona Montecatone da parte del Cai.

Obiettivo: completare la consegna alle famiglie imolesi entro la fine di questa settimana.

E' completato il lavoro di “imbustamento” delle mascherine.

icona pdf Comunicato stampa completo

Se si vuole rinunciare alla consegna

Chi volesse rinunciare alla consegna, può attaccare la sua volontà alla buchetta:  le mascherine  non consegnate saranno a messe a disposizione dei cittadini, nel caso vengano segnalate  particolari esigenze.


 

Sabato 11 aprile - consegnate 3.500 mascherine

Nell’arco della giornata sono state consegnate 3.500 mascherine:
centro storico dalla via Appia verso est (direzione porta Faenza), ad opera dell’Agesci Scout Zona di Imola, e parte della zona industriale e a San Prospero, con i volontari dell’associazione CB Imolese.

Da martedì 14 aprile si riparte - in programma la consegna di oltre 10.000 mascherine

Il programma di martedì 14 aprile prevede la consegna di oltre 10 mila mascherine:
parte restante del centro storico, zona ovest (direzione Bologna), con di Agesci Scout Zona di Imola, Sasso Morelli e Casola Canina con associazione CB Imolese, Pedagna ovest con Anteas, zona di via Volta- via Milana (quartiere Marconi) con Avod, zona attorno all’autodromo e Pedagna est da parte delle Guardie ambientali metropolitane.

Proseguirà nel contempo il lavoro di confezionamento delle mascherine.

icona pdf Comunicato stampa completo


Protezione civile - logo

Distribuzione delle mascherine

Sono 31mila le mascherine destinate alla nostra città e saranno consegnate porta-a-porta, una per ogni famiglia.
La distribuzione è coordinata dal servizio di Protezione civile del Comune, con la fondamentale collaborazione di realtà ed associazioni di volontariato,

Tenendo in considerazione anche quanto previsto dalle indicazioni fornite dalla Regione per la loro gestione e distribuzione:

  • sarà distribuita una mascherina chirurgica per ogni famiglia
  • ogni singola mascherina sarà contenuta in una busta di plastica chiusa e verrà inserita nella buchetta postale di ciascuna famiglia imolese, porta a porta, grazie alla disponibilità di vari gruppi di volontari
  • in buchetta sarà inserita anche una informativa sulle modalità del suo utilizzo e smaltimento (nei rifiuti indifferenziati).

L’obiettivo è consegnare la mascherina a tutte le famiglie imolesi entro la prossima settimana: la distribuzione iniziata sabato 11 aprile proseguirà subito dopo le festività pasquali.


Mascherine, confezionamento, scopo della distribuzione

La Regione Emilia Romagna ha messo a disposizione dei Comuni 2 milioni di mascherine da distribuire gratuitamente ai cittadini mentre un altro milione di mascherine l’ha destinato al sistema delle imprese, per la sicurezza sui luoghi di lavoro. 31mila mascherine sono state consegnate per le famiglie imolesi (le famiglie imolesi sono 32mila: il Comune ne ha acquistate altre mille per garantire una mascherina per ogni famiglia).

Le mascherine sono state consegnate al Comune in pacchi da 50 pezzi; gli operatori di Protezione civile comunale e i volontari sono al lavoro per il loro confezionamento  seguendo le indicazioni regionali di preparazione e distribuzione.

Lo scopo è incentivare l'uso dei dispositivi di protezione individuale, a cominciare dalle mascherine, in particolare in luoghi chiusi quali servizi essenziali e luoghi di vendita alimentari.

Pubblicato da

Contenuti correlati

ultima modifica 21/04/2020 18:27 — pubblicato 20/04/2020 17:40