Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Speciale informativo coronavirus / Notizie / Imposta di soggiorno e altre misure straordinarie in ambito tributario e Cosap
Speciale informativo coronavirus

testata-coronavirus-bassa.png

Imposta di soggiorno e altre misure straordinarie in ambito tributario e Cosap

Imposta comunale sulla pubblicità, atti di accertamento, ingiunzioni fiscali, pignoramenti, Cosap - aggiornamento disposizioni su imposta di soggiorno

Imposta di soggiorno - aggiornamento 14 aprile 2020

Con delibera del commissario straordinario del 14 aprile 2020 è disposta la proroga del pagamento dell’imposta di soggiorno del primo e del secondo trimestre al 15 ottobre prossimo unitamente al riversamento del terzo trimestre che si conclude con il 30 settembre 2020”. Le nuove scadenze:

  • 15 ottobre 2020 per l’imposta riscossa nel primo, secondo e terzo trimestre anno corrente;
  • 15 gennaio 2021 per l’imposta riscossa nel quarto trimestre anno 2020.

Resta confermato l’obbligo dei gestori previsto all’art. 6 del vigente Regolamento comunale Imposta di soggiorno di dichiarare trimestralmente all’Ente il numero delle persone che hanno pernottato presso la propria struttura nel corso dei trimestri e l’importo che sarà riversato all’ente”. Le prossime scadenze:

  • 15 aprile per l’imposta riscossa nel primo trimestre 2020;
  • 15 luglio per l’imposta riscossa nel secondo trimestre 2020;
  • 15 ottobre per l’imposta riscossa nel terzo trimestre 2020.

Imposta comunale sulla pubblicità

Con delibera approvata dal commissario straordinario al Comune, dott. Nicola Izzo, con i poteri del Consiglio comunale, è stato sospeso il termini dei pagamenti, compreso le eventuali rateazioni, dell’imposta comunale sulla pubblicità che scadono nel periodo dall’8 marzo al 31 maggio 2020

Atti d'accertamento, ingiunzioni fiscali, pignoramenti

Sono sospesi gli effetti per il pagamento dei seguenti provvedimenti, con scadenza dall’8 marzo al 31 maggio 2020:

  • atti d’accertamento, nonché di rate degli stessi provvedimenti – nel caso in cui sussistano piani di rateizzazione in essere;
  • ingiunzioni fiscali, emesse sino al 31.12.2019, nonché di rate degli stessi provvedimenti – nel caso in cui sussistano piani di rateizzazione in essere;
  • provvedimenti di pignoramento e ogni altro atto cautelare ed esecutivo emesso ai fini della riscossione coattiva di tributi locali, anche in relazione a pagamenti rateali degli stessi atti.

Come precisa la delibera, i versamenti e le rate sospesi sopra richiamati “sono da effettuarsi tutti entro il 30 giugno 2020 senza applicazione di sanzioni”.

COSAP

Prorogata al 31 maggio 2020 la scadenza dei pagamenti con termine successivo alla data del 23 febbraio 2020, per COSAP permanente e COSAP mercati dovuti ad Area Blu

 

Delibere

Delibera commissariale n. 97 del 14 aprile 2020

Delibera commissariale n. 77 del 27 marzo 2020

Delibera commissariale n. 70 del 20 marzo 2020

 

Pubblicato da

ultima modifica 05/05/2020 15:43 — pubblicato 14/04/2020 16:20