Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Speciale informativo coronavirus
Speciale informativo coronavirus

testata-coronavirus-bassa.png

Coronavirus - speciale informativo

MISURE IN VIGORE

Il decreto-legge n. 172 del 26 novembre 2021 ha ridefinito le misure in vigore per il contrasto alla diffusione del Covid-19:

  • la validità del green pass scende da 12 a 9 mesi (9 mesi dall'ultima dose somministrata)
  • l'obbligo di green pass viene esteso a ulteriori settori come alberghi, spogliatoi per l’attività sportiva, servizi di trasporto ferroviario regionale e interregionale, servizi di trasporto pubblico locale
  • introduce il green pass rafforzato, valido solo per le persone vaccinate o guarite, e ne viene prevista  l'applicazione anche in zona bianca dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022.

Green pass rafforzato

Anche in zona bianca, nella quale si trova l’Emilia-Romagna, dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022 lo svolgimento delle attività e la fruizione dei servizi per i quali in zona gialla sono previste limitazioni sono consentiti esclusivamente a chi è in possesso del green pass rafforzato.

Il green pass rafforzato è obbligatorio per spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche.

Il green pass ordinario è comunque richiesto per lo svolgimento delle attività lavorative / professionali, università e per i mezzi di trasporto, per accedere ai servizi di ristorazione all'interno di alberghi e di altre strutture ricettive riservati esclusivamente ai clienti che vi alloggiano, per le mense e catering continuativo su base contrattuale, per i quali valgono tutti i tipi di green pass.

Certificazioni verdi, green pass, green pass rafforzato

icona freccia a destra  Regione Emilia-Romagna - coronavirus

SPOSTAMENTI
A chi si trova in zona bianca sono consentiti spostamenti:
  • senza limiti relativi agli orari o ai motivi dello spostamento, verso altre località della zona bianca
  • senza limiti di orario, verso tutto il territorio nazionale, se lo spostamento avviene per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute;
  • verso località della zona gialla, senza doverne giustificare il motivo, nel rispetto delle specifiche restrizioni di orario previste per gli spostamenti in zona gialla e di quelle relative agli spostamenti verso le altre abitazioni private abitate.

È sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Spostamenti tra regioni

Sono consentiti gli spostamenti in entrata e in uscita dai territori delle Regioni e delle Province autonome che si collocano nelle zone bianca e gialla.

Gli spostamenti in entrata e in uscita dai territori delle Regioni e delle Province autonome collocati in zona arancione o rossa sono consentiti ai soggetti muniti delle certificazioni verdi (> vedi voce "Certificazioni verdi"), a meno che non siano giustificati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.

icona freccia a destra  Regione Emilia-Romagna - coronavirus

IN PRESENZA DI SINTOMATOLOGIA

Non recarsi al Pronto soccorso nel caso in cui si ritenga di avere sintomi legati alla presenza del virus.

Rivolgersi al proprio medico di Medicina generale per avere maggiori informazioni, oppure chiamare il numero 1500 del Ministero oppure la propria Ausl di residenza [Per Imola: www.ausl.imola.bo.it]

In caso di urgenze è sempre attivo il 118.

NORMATIVA
Piano regionale di vaccinazione

ER il vaccino si avvicina

STRUMENTI
SITUAZIONE SANITARIA A IMOLA
ultima modifica 12/06/2020 21:25 — pubblicato 10/03/2020 13:40