Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Relazioni e progetti europei / Taccuino / Il servizio Infanzia comunale protagonista in Europa
Relazioni e progetti europei

Testata relazioni e progetti europei

Il servizio Infanzia comunale protagonista in Europa

Nel 2020 ha ottenuto un’ottima valutazione e 2 progetti sono state ammessi al finanziamento due progetti all’interno del Programma Europeo Erasmus+

Imola, Europa

erasmus+

Il servizio Infanzia del Comune di Imola ancora protagonista in Europa: le due candidature presentate nel 2020 hanno ottenuto un’ottima valutazione e sono state ammesse al finanziamento:  nello specifico, si tratta del bando Erasmus+ KA101 e del bando Erasmus+ KA201 del Programma Europeo Erasmus+.

Il primo progetto: Bando Erasmus+ KA101 

Il primo progetto, biennale, è stato presentato sul bando Erasmus+ KA101 (mobilità europea degli staff delle scuole a scopo di apprendimento presso scuole o agenzie educative accreditate di altri Paesi membri). La presentazione del progetto è stata fatta da un Consorzio italiano, di cui il Comune di Imola è coordinatore/capofila ed estensore, cui partecipano anche i comuni di Bolzano, Parma, Scandiano, Cavriago e Meldola. Gruppi di insegnanti ed educatrici dei servizi 0/6 anni effettueranno nei prossimi due anni visite studio di una settimana, chiamate jobshadowing, cioè l’affiancamento quotidiano di docenti delle scuole ospitanti, nelle scuole operanti nei comuni svedesi di Piteå, Norrköping e Linkoping, e nella municipalità di Bruxelles (Belgio), oltre a partecipare ad un corso formativo all’Università di Jyvanskylan, in Finlandia. 

Il progetto prevede complessivamente 70 mobilità di insegnanti/educatori (di cui almeno 16/20 dal Comune di Imola) nelle altre scuole europee e di 12 mobilità di pedagogisti/unità di staff per il corso in Finlandia (di cui almeno 4 dal Comune di Imola) nell’arco di due anni.

Il secondo progetto: Bando Erasmus+ KA201

Il secondo progetto, triennale, è stato presentato dal comune svedese di Piteå alla propria agenzia nazionale, utilizzando l’elaborazione scientifica realizzata dal Servizio Infanzia del Comune di Imola, in collaborazione con il Corso di Laurea in Psicologia Scolastica e di Comunità dell’Università di Bologna e con il supporto tecnico dell’agenzia SERN. 

Oltre alle scuole/nidi dei Comuni di Imola e di Piteå, del partenariato fanno parte l’Elmer School di Schaarbeek (Belgio), il Meelespea Kindergarden di Tallin (Estonia), le già citate UNIBO e agenzia SERN (Sweden Emilia Romagna Network) e la biblioteca di Stuttgart (Germania), specializzata in letteratura infantile, come partner associato.

Dal 2008 ad oggi, il Servizio Infanzia ha già partecipato a ben 6 progetti in partenariati europei, cui si aggiungono diverse ospitalità di visite studio di scuole svedesi. Ma i progetti approvati quest’anno sono i più consistenti e i più ambiziosi, all’interno dei quali il Comune di Imola svolge un ruolo di assoluto protagonismo, anche formale nel primo caso, sostanziale e di fatto nel secondo

 

Pubblicato da

ultima modifica 20/07/2020 09:49 — pubblicato 18/07/2020 15:55