Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Cultura e società / Senza distinzione alcuna / Gli appuntamenti / Senza distinzione alcuna
Aree tematiche

Senza-distinzione-alcuna-testata.png

Senza distinzione alcuna

sabato 7 dicembre, ore 18-20 - piazza Matteotti - videoproiezione: La Dichiarazione universale dei Diritti Umani

Dichiarazione universale dei diritti umani

Dichiarazione universale dei diritti umani

Dietro questo grande testo c’è una grande donna. Eleanor Roosevelt fu ispiratrice e artefice della Carta nata dalle macerie della Seconda Guerra mondiale. Moglie di Franklin Delano Roosevelt per tutta la vita si battè per i diritti civili, delle donne e delle minoranze.
Il 10 dicembre del 1948 a Parigi, insieme ai membri del Comitato di redazione, portò all’approvazione i trenta articoli definiti “i più lungimiranti mai stati scritti” sui diritti di uomini e donne. Parliamo di ciò che nessuno Stato o organizzazione potrà mai “attribuire”, ma solo “accettare” perchè insito in ciascuno di noi.

Considerare questa Carta una lista di buoni propositi estranei alla quotidianità significa commettere un grave errore. Il documento, in questi settantuno anni di vita, non è certo riuscito ad evitare molte violazioni. Tuttavia il riconoscimento dei suoi principi costituisce, senza dubbio, uno stimolo importante per la pratica della giustizia a tutti i livelli, un’esortazione continua, sociale e collettiva all’equità e all’umanità.

 


sabato 7 dicembre, ore 18-20
Piazza Matteotti

Senza distinzione alcuna

videoproiezione: La Dichiarazione universale dei Diritti Umani

Trenta articoli che parlano di dignità, tolleranza, rispetto e umanità oltre le razze, il sesso, i colori, la religione, i confini, le ideologie politiche.

 

La Dichiarazione universale dei diritti umani - il testo

 

ultima modifica 09/12/2019 11:39 — pubblicato 18/11/2019 12:35