Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Aree tematiche

Imola in Musica

... quando mille e mille note risuonano nel Centro storico

 

 

Organizzata dall'Assessorato alla Cultura della Città di Imola, “Imola in Musica” si svolge nel centro storico di Imola ed è nata nel 1996 con l’ambizione di offrire a tutti gli appassionati di musica l’occasione di gustare un programma ricco di eventi musicali del tutto particolare per la sua eterogeneità e in maniera del tutto gratuita. E’ diventata un punto di riferimento importante per Imola ed il suo territorio, portandola sulla scena nazionale grazie all’originalità e all’innovazione di un programma sempre più articolato che prevede concerti di ogni genere (dalla musica leggera al rock, dalla classica alla lirica, dal jazz al popolare, etc.)  con musicisti provenienti anche dall’estero, accompagnati da performance artistiche quali la danza e il ballo, la pittura e le mostre, che pervadono la città attraverso i suoi luoghi più suggestivi. Grazie alle molteplici forme di intrattenimento ed alla presenza di importanti nomi del panorama musicale che si sono avvicendati sulla scena imolese (R. Vecchioni, I. Grandi, S. Cristicchi, Orchestra di Piazza Vittorio, P. Daniele, E. Bennato, G.Grignani, Quinto Rigo, E. Finardi, L. Carboni, N. Zilli, F. De Gregori, F. Mannoia, Stadio, P. Belli, Modena City Ramblers, E. Ruggeri, Noemi, Patty Pravo) la manifestazione ha richiamato un pubblico sempre più ampio e diversificato. Nel programma si dà ampio spazio anche a buskers e ad artisti e gruppi musicali giovanili, a nuove proposte, agli allievi delle scuole di musica ed a momenti vari di interculturalità. Tra i vari partner della manifestazione da ricordare il MEI (Meeting degli Indipendenti) con cui si condivide l'impegno per la produzione musicale indipendente e di qualità. Imola in Musica è stata premiata con l’etichetta EFFE 2015-2016 come uno tra i migliori festival europei.  La piattaforma EFFE riconosce l'eccellenza di questo evento in Europa e soprattutto il grande lavoro di organizzazione locale che richiede.  Tre i criteri fondamentali utilizzati per il giudizio della giuria EFFE: impegno artistico, coinvolgimento della comunità e visione internazionale e globale di un festival. E Imola in Musica ha dimostrato di rispondere a tutti i requisiti: un grande riconoscimento per una delle manifestazioni più sentite ed attese della città. Il riconoscimento è stato riconfermato anche per il biennio 2017-2018 e 2019-2020. Per il 2021 viste le restrizioni in atto l’evento, normalmente svolto nel mese di giugno, è programmato per il mese di settembre visto il numero di visitatori e spettatori che Imola accoglie nelle giornate del Festival.

 

ultima modifica 20/02/2021 00:03 — pubblicato 20/02/2021 00:03