Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Appuntamenti / Senza distinzione alcuna
Appuntamenti

Senza-distinzione-alcuna-testata-2021.png

SENZA DISTINZIONE ALCUNA. Percorsi di uguaglianza ed equità

Imola, dal 4 al 12 dicembre 2021 - Salannunziata

Senza distinzione alcuna si ispira alle tematiche della Dichiarazione universale dei Diritti umani, che il prossimo 10 dicembre compie 73 anni, e segue gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda ONU 2030, un programma di azioni a traguardi per le persone e il pianeta che comprendono la lotta alla povertà, l’eliminazione della fame, la parità di genere e il contrasto al cambiamento climatico per citarne solo alcuni.

Elisa Spada, assessora alle politiche di genere e partecipative:

I 17 goals dell’Agenda 2030 perseguono una visione integrata dello sviluppo sostenibile che per essere tale deve essere al contempo sociale, ambientale ed economica e costruire una società che rispetti i diritti umani. Il rispetto parte dal riconoscere il valore nelle diversità e per farlo bisogna conoscere. Abbiamo scelto di metterci in ascolto di storie straordinarie che sono la vera anima di questa rassegna”.

Programma

da martedì 30 novembre a domenica 12 dicembre - piazza Caduti per la Libertà

videoproiezione SENZA DISTINZIONE ALCUNA

La Dichiarazione universale dei Diritti Umani
Trenta articoli che parlano di dignità, tolleranza, rispetto e umanità oltre le razze, il sesso, i colori, la religione, i confini, le ideologie politiche
a cura di App&Down Production

dal 4 al 12 dicembre - Salannunziata

mostra “IL MONDO CHE VERRA’. L’AGENDA 2030”

20 pannelli per presentare 17 goal e 169 target.
L’Agenda 2030 è una bella storia, “un modo intelligente per raccontare al mondo un’altra narrazione di sviluppo”.
È una definizione che apre alla speranza, che è quello che una bella storia deve fare. Nell’introduzione della Risoluzione n.70 delle Nazioni Unite si può leggere la poesia che sta dietro a questa storia

appuntamenti

Il mondo che verrà. L'Agenda 2030

sabato 4 dicembre, ore 18 - Salannunziata - presentazione della rassegna e inaugurazione della mostra

Razzismo ieri, razzismo oggi

lunedì 6 dicembre, ore 21 - Salannunziata

Alexis

martedì 7 dicembre, ore 21 - mercoledì 8 dicembre, ore 18 - Salannunziata

Il sale della terra

giovedì 9 dicembre, ore 21 - Salannunziata - proiezione

Un giorno la notte

venerdì 10 dicembre, ore 21 - Salannunziata - proiezione

Il diritto di amare: le unioni civili

sabato 11 dicembre, ore 21 - Salannunziata

Nata per te

domenica 12 dicembre, ore 21 - Salannunziata

Appuntamenti in Bim - Biblioteca comunale

venerdì 10 dicembre - Bim - ore 9 e 10.30 lettura ad altra voce per ragazze e ragazzi - ore 18 incontro per genitori, docenti, educatrici e educatori

Inoltre

Nelle serate degli appuntamenti a Salannunziata Book shop con Il Mosaico libreria dei ragazzi

Materiali

icona pdf Comunicato stampa

icona pdf Programma pieghevole .pdf

Come partecipare

L’ingresso agli appuntamenti è gratuito con presentazione del green pass.
La prenotazione è obbligatoria al nr. tel.0542 602388 (segreteria telefonica) o alla mail senzadistinzione@comune.imola.bo.it.

Per informazioni

U.O. Sviluppo sostenibile, Politiche di genere e partecipative
tel. 0542 602580

 

Senza-distinzione-alcuna-2021

“Noi immaginiamo un mondo libero dalla povertà, dalla fame, dalla malattia e dalla mancanza. Immaginiamo un mondo libero dalla paura e dalla violenza. Un mondo universalmente alfabetizzato. Un mondo con accesso equo e universale a un’assistenza sanitaria e alla protezione sociale. Un mondo dove riaffermiamo il nostro impegno per il diritto all’acqua potabile e a servizi igienici sicuri. Un mondo dove gli insediamenti umani siano sicuri, resistenti e sostenibili. Il mondo che immaginiamo è un mondo dove vige il rispetto universale per i diritti dell’uomo e della sua dignità, per lo stato di diritto, per la giustizia, l’uguaglianza e la non discriminazione; dove si rispettano la razza, l’etnia e la diversità culturale e dove vi sono pari opportunità. (…).”

Riprendiamo da qui.

Da un estratto dei contenuti dell’Agenda 2030 adottata dall’Onu nel 2015 e ispirata ai principi della Dichiarazione universale dei diritti umani. L’Agenda 2030 è una poesia che apre alla speranza di una vita migliore per tutte e tutti e nessuno è troppo piccolo per fare la sua parte. Nemmeno noi.
Lo facciamo a modo nostro, semplicemente raccontando storie con la mente e il cuore aperti.
Come avrebbe voluto lui, Gino Strada, a cui dedichiamo questa edizione perché “i diritti degli uomini devono essere di tutti gli uomini, proprio di tutti, sennò chiamateli privilegi”.

Vi aspettiamo

Elisa Spada
Assessora alle Pari Opportunità e Politiche di genere


Senza distinzione alcuna. Percorsi di uguaglianza ed equità è organizzata dall'Assessorato Pari Opportunità e Politiche di genere, con il patrocinio e il contributo della Regione Emilia Romagna nell’ambito del Bando per la Pace 2021, con il patrocinio di Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Città metropolitana di Bologna e Ausl di Imola e la collaborazione di CEAS - Centro di Educazione Alla Sostenibilità imolese e Casa Piani, Sezione Ragazzi della Biblioteca comunale.

Dichiarazione universale dei diritti umani

Dietro questo grande testo c’è una grande donna: ispiratrice e artefice della Carta, fu Eleanor Roosvelt, moglie di Franklin Delano, che si battè per i diritti civili, delle donne e delle minoranze per tutta la vita.

Il 10 dicembre del 1948 a Parigi, insieme ai membri del Comitato di redazione, portò all’approvazione i trenta articoli sui diritti di uomini e donne: parliamo di ciò che nessuno Stato o organizzazione potrà mai “attribuire”, ma solo “accettare” perchè insito in ciascuno di noi.

Considerare questa Carta una lista di buoni propositi estranei alla quotidianità significa commettere un grave errore.
Il documento, in questi settantuno anni di vita, non è certo riuscito ad evitare molte violazioni, tuttavia il riconoscimento dei suoi principi costituisce uno stimolo importante per la pratica della Giustizia a tutti i livelli, un’esortazione continua, sociale e collettiva all’equità e all’umanità.

 

Con il contributo e patrocinio di Regione EmiliaRomagna

 

Con il patrocinio di Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali    Città metropolitana di Bologna   Ausl Imola

 

In collaborazione con
Ceas logo  

Senza distinzione alcuna aderisce alla campagna

365 giorni all'anno contro la violenza sulle donne

 

Info e contatti

Sviluppo sostenibile, politiche di genere e partecipative
tel. 0542 602580

ultima modifica 29/11/2021 13:37 — pubblicato 18/11/2019 12:35