PDC - Permesso Di Costruire

comunicazione inizio lavori, dichiarazioni antimafia

La Legge Regionale n. 18/2016 "Testo Unico per la promozione della legalità e per la valorizzazione della cittadinanza e dell'economia responsabili" è in vigore dal 12 novembre 2016 (BUR Regione Emilia Romagna n. 326 del 28 ottobre 2016)

L’art. 32 “Efficacia titoli abilitativi” subordina l'efficacia dei titoli edilizi, SCIA e permesso di costruire, per lavori che complessivamente superino i 150.000 mila euro, all’acquisizione della comunicazione antimafia (rilasciata dalla Prefettura della Provincia ove ha sede l’Impresa) attestante l'insussistenza delle condizioni di cui all'art. 67 del D.lgs. 159/2011 con riferimento alle imprese affidatarie ed esecutrici.

Permesso di costruire

Se l'impresa esecutrice dei lavori è già indicata nell’istanza la comunicazione è acquisita dallo Sportello unico nel corso dell'istruttoria della domanda di rilascio del permesso.

Nel caso in cui l'interessato si riservi di indicare l’Impresa prima dell'inizio dei lavori, l'efficacia del titolo abilitativo è sospesa e i lavori non possono essere avviati fino al rilascio della comunicazione antimafia: l'interessato dovrà presentare allo Sportello unico la richiesta corredata di tutti i dati dell’Impresa, ed attendere che lo sportello comunichi l'avvenuto rilascio.

In entrambi i casi decorso il termine di 30 giorni dalla richiesta che il Comune inoltra alla Prefettura competente senza che la comunicazione antimafia sia rilasciata, l'interessato renderà l'autocertificazione di cui all’art. 89, comma 1 del D.lgs. 159/2016 in seguito alla quale i lavori possono essere avviati.

Modulistica

La modulistica da utilizzare è stata predisposta dalla Regione Emilia-Romagna

Nel riquadro moduli è disponibile la modulistica per la dichiarazione antimafia

 

ultima modifica 04/04/2017 11:52 — pubblicato 20/03/2017 13:55

Riferimenti

Sportello Edilizia

  Struttura con accesso disabili

Via Cogne, 2

Recapiti

Telefono 0542 602 275

Fax 0542 602 259

Orari

Martedì ore 9.00-13.00 e 15.00-17.00
Giovedì ore 9.00-13.00

Richerche d'archivio
Martedì e giovedì ore 9.00-13.00

Appuntamenti con i tecnici
Prenotazione obbligatoria al numero 0542.602275
lunedì, mercoledì, venerdì, ore 12.00-13.00