Sportelli Online

Testata PM

Gita sicura

Il progetto sicurezza in strada delle gite scolastiche. Tutte le scuole possono richiedere alla Polizia municipale i controlli necessari ai veicoli e ai conducenti

[ Photo by Annie Spratt on Unsplash ]

Come funziona

Il servizio è attivo per tutte le scuole, dalle primarie alle superiori, sia pubbliche che private e si attiva su richiesta diretta della scuola.

La Polizia municipale procede in due momenti:

  • in via preliminare esegue i controlli burocratici sul mezzo di trasporto: revisioni del mezzo, tagliandi, assicurazione, ...;
  • Il giorno e nel luogo di partenza della gita controlla la regolarità dei documenti di circolazione e degli autisti e verifica le condizioni psico-fisiche dei conducenti.

Sul posto vengono controllati anche l’usura dei pneumatici e l’efficienza dei dispositivi visivi di illuminazione (frecce, fari).
I controlli vengono effettuati garantendo la puntualità della partenza.

Come attivare il servizio

Le scuole possono inoltrare richiesta via e-mail indicando:

  • giorno, ora e luogo della partenza;
  • nominativo e recapito telefonico del referente per la scuola;
  • preventivo ditta noleggio con conducente scelta per la gita.

La richiesta va inoltrata entro 15 giorni dalla partenza.
Il servizio è gratuito.

Altre informazioni utili

  • Il conducente di un autobus deve rispettare il periodo di guida giornaliero;
  • la velocità d circolazione deve sempre essere adeguata alle caratteristiche e condizioni della strada e rientrare nei limiti prescritti dalla segnaletica e imposti agli autobus, (80 km fuori del centro abitato e 100 km in autostrada);
  • Se l’autobus è dotato di sistemi di ritenuta-cinture di sicurezza, i passeggeri devono utilizzarli: se si tratta di minori, la sorveglianza e l'eventuale mancato uso è responsabilità del conducente.

"Perché la gita resti indimenticabile per i luoghi visitati e non per gli accadimenti, durante il transito, è opportuno porre particolare attenzione alle iniziative dirette ad accrescere i livelli di sicurezza stradale, durante il tragitto, ma anche nella fase della sua organizzazione ed in particolare in quello della verifica dell’idoneità e condotta di guida del conducente, nonché dell’idoneità del veicolo. Un'iniziativa quindi che permetta di evitare incidenti ai nostri ragazzi, oltre che utile ad evidenziare l’affidabilità delle diverse società di trasporto collettivo di persone con autobus” spiega Andrea Longhi, assessore alla Legalità e Sicurezza con delega alla Polizia Municipale.

Il comunicato stampa integrale

Recapiti e contatti

Polizia municipale - comando



[ Photo by Annie Spratt on Unsplash ]

 

ultima modifica 07/02/2019 13:15 — pubblicato 05/02/2019 13:20