Sportelli Online

Testata PM

Accessi nel centro storico - Zona a Traffico Limitato, Area Pedonale

Come è regolamentato l'accesso al centro storico di Imola

A Imola è attiva nel centro storico una Zona a Traffico Limitato (ZTL) e un'Area Pedonale (AP) a cui si può accedere solo se autorizzati e in orari prestabiliti.

Come fare per: accesso al centro storico - ZTL / Area pedonale

SCAI - Sistema Controllo Accessi Imola

Per un controllo più efficace della circolazione dei veicoli e una migliore qualità della vita nel centro storico, a Imola è in funzione SCAI - Sistema Controllo Accessi Imola.
SCAI è attivo h24h nella nella Zona a Traffico Limitato (ZTL) e nelle Aree Pedonali (AP) del centro storico del Comune di Imola ed è composto da una rete di stazioni locali di rilevamento (denominate "varchi") collegate con la centrale di controllo.

Ogni varco rileva il passaggio dei veicoli attraverso una telecamera installata a bordo strada, che scatta la foto della parte posteriore dei mezzi e verifica se la targa fotografata ha una corrispondenza con la lista delle targhe dei veicoli autorizzati a transitare in ZTL o AP (detta "lista bianca").
Le telecamere sono attive tutti i giorni, 24 ore su 24.

Situazioni di emergenza

Il transito di veicoli nella ZTL o Area Pedonale per interventi urgenti non preventivabili né programmabili devono sottostare a quanto previsto nell’Ordinanza n. 331/2014.

Sanzioni

A seguito di diverse fasi di controllo, automatico e manuale, i veicoli che non risultano essere autorizzati al transito saranno sanzionati.
La rilevazione delle infrazioni di accesso alla ZTL e AP è automatica nei luoghi dove sono in funzione i varchi elettronici senza che si renda necessaria la contestazione immediata da parte di un Agente presente sul posto.

L’art. 7 del C.d.S. prevede una sanzione da € 80,00 ad € 323,00 senza decurtazione di punti (né altre sanzioni accessorie sulla patente).
Se il pagamento avviene entro 5 giorni dalla notifica si può usufruire dello sconto del 30% e quindi è possibile pagare l’importo di € 56,00 (oltre le spese di accertamento e di notifica postale); se il pagamento avviene tra il 6° ed il 60° giorno l’importo della sanzione sarà di € 80,00 (oltre le spese di accertamento e di notifica postale).

Per non incorrere in sanzioni si ribadisce che è necessario rispettare:

  • la segnaletica stradale presente sia agli accessi dei varchi che all’interno della Z.T.L. e dell’Area Pedonale; 
  • percorsi e varchi indicati nelle autorizzazioni rilasciate: se si percorrono strade diverse o si entra da varchi diversi da quanto autorizzato, il permesso non è valido per il transito;
  • orari: nei permessi a fasce orarie, l’orario di accesso/uscita deve essere sempre rispettato. Si consiglia di verificare l’orario di accesso con quello mostrato nel display digitale di ogni varco (ben visibile anche transitando a bordo del veicolo);
  • veicoli autorizzati e targa: le autorizzazioni sono valide solo per i veicoli espressamente indicati ed inviduati con il numero della targa; i numeri e le lettere che compongono la targa indicata sul permesso devono corrispondere a quella effettiva del veicolo (all'atto della richiesta del permesso si consiglia di portare una copia o la carta di circolazione del veicolo).

E’ comunque vietato entrare con il veicolo in retromarcia, controsenso o spingendo "a mano" un veicolo a motore privo di autorizzazione.

Violazioni "seriali"

Come sancito dall'art. 198 c. 2 del C.d.S., che prevede che nelle Aree Pedonali e nelle Zone a Traffico Limitato "il trasgressore ai divieti di accesso e agli altri singoli obblighi e divieti o limitazioni soggiace alle sanzioni previste per ogni singola violazione", in caso di ripetuti accessi non autorizzati (violazioni "seriali") non sarà possibile ricondurli ad un unico verbale di violazione.
In sostanza: in caso di transiti irregolari in differenti varchi in momenti diversi della giornata o in giorni diversi, il trasgressore risponde di ogni singola violazione, alla quale corrisponderà un relativo verbale.

Approfondimenti - modulistica

Approfondimenti, modulistica per autorizzati e persone disabili sono disponibili sul sito Area Blu Spa

Materiali

  • Ordinanza n. 5/2014: Ridefinizione e nuova regolamentazione della circolazione stradale della Zona a traffico Limitato e dell’ Area Pedonale nel centro storico di Imola
  • Ordinanza n. 210/2014: Modalità di accesso in Zona a traffico limitato e Area pedonale dei veicoli a servizio di persone disabili attraverso le zone telecontrollate
  • Ordinanza n. 331/2014: Modifica ed integrazioni all’ordinanza n. 5 del 09/01/2014. Circolazione di veicoli in situazioni emergenziali
ultima modifica 09/08/2017 12:44 — pubblicato 09/08/2017 12:42