ExtraVagantis - Nuova associazione teatro integrato

Culture e diritti educazione alla cittadinanza attiva, alla pace, diritti umani, intercultura,Salute, benessere psico-fisico, sicurezza, Promozione alla lettura
ExtraVagantis - Nuova associazione teatro integrato
ExtraVagantis - Nuova associazione teatro integrato
Attività

Teatro per le scuole

  • Culture e diritti (educazione alla cittadinanza attiva, alla pace, diritti umani, intercultura),
  • Salute, benessere psico-fisico, sicurezza
  • Promozione alla lettura
Rivolto a
  • Scuole Primarie
  • Scuole Secondarie di 1° grado
  • Scuole Secondarie di 2° grado

Gli ultimi anni di lavoro nelle scuole ci hanno fatto toccare con mano una grave situazione di “analfabetismo” riguardo i linguaggi artistici in generale e in particolare riguardo al teatro.

Il contesto sociale in cui viviamo, di cui i ragazzi sono inevitabilmente e grandemente partecipi, induce un impoverimento culturale che ha nelle modalità divulgate dalla televisione il principale riferimento (anche la scelta dei prodotti che si vanno cercare in Internet è condizionata dall’imprinting ricevuto da mamma-televisione). Il teatro quindi è, nell’immaginario dei giovani e dei giovanissimi, ridotto sostanzialmente a un genere, il comico, attuato tramite microfoni tra un gigionamento e l’altro, occhieggiando al pubblico, con o senza testo, ma nel caso con testi semplificati, sostanzialmente scambio di battute studiate perché rimangano nella memoria collettiva, entrino come tormentoni nel linguaggio a certificare l’appartenenza al branco di cui gli esseri umani hanno necessità.

L’impoverimento però riguarda anche il corpo docente, che spesso richiede agli operatori teatrali prestazioni impossibili, contagiato da varie idee, distorte, di cosa sia il teatro, di cosa possa essere e di cosa debba essere, e non attua quella resistenza all’analfabetismo, che dovrebbe essere invece uno degli obiettivi principali della scuola, anche in ambito artistico.

L’Associazione ExtraVagagantis, in collaborazione con alcuni professionisti, del teatro, della danza, della musica, propone diversi laboratori rivolti a bambini, ragazzi e docenti, di ricerca espressiva sugli/con gli strumenti principali del fare teatro: il corpo, la voce, l’immaginazione.

L’altro dato grave è la difficoltà diffusa a non riconoscere i propri mezzi, le proprie caratteristiche, le proprie capacità/potenzialità, fisiche (corpo, voce) e mentali: il teatro che proponiamo è anche un percorso di coscientizzazione. Da questa base di lavoro si può arrivare a definire un obiettivo di presentazione finale del lavoro svolto ad un pubblico, in forme da definire. La tipologia dei laboratori, la loro collocazione (orario scolastico, orario extrascolastico), la durata, possono, anzi, devono, essere discussi con i docenti, misurando le specifiche necessità del gruppo classe o dei gruppi che intendono costituire, concordando gli obiettivi e i costi.

Proponiamo quindi percorsi prima di tutto finalizzati alla ricerca di espressione e socializzazione, con particolare attenzione all’inclusione, promuovendo l’interazione, la valorizzazione delle diversità, nuove relazioni tra gli esseri umani, la creazione di un nuovo immaginario.

Riferimenti

Indirizzo sede Operativa: Via Zaccherini, 15 - Imola - sede Legale: Via F.lli Giovannini, 15/B - Imola

Recapiti

Referente

Marina Mazzolani

Legale rappresentante Serena Camaggi

Telefono

339 229 44 12

ultima modifica 21/11/2018 17:43 — pubblicato 10/10/2018 17:15