Educazione alimentare

Progetto di educazione alimentare e di orientamento ad un consumo consapevole e sostenibile - rivolto a bambini dei nidi, ad alunni delle scuole dell’infanzia e scuole primarie, alle loro famiglie, ad educatori ed insegnanti
Educazione alimentare

Il progetto di educazione alimentare

Il Comune di Imola è impegnato da diversi anni sui temi dell’educazione alimentare, della promozione di corretti stili di vita, della conoscenza del territorio, inteso sia come ambiente naturale che sotto il profilo dell’intervento dell’uomo, con l’intento di promuovere la salute nelle nuove generazioni agendo sullo stile di vita, sui comportamenti, sui contesti di vita dei bambini  e sugli adulti di riferimento (genitori, insegnanti …).

Ogni anno viene proposto alle scuole del territorio un progetto rielaborato sulla base delle esperienze maturate, dei risultati ottenuti e dei bisogni che il mondo della scuola e le famiglie manifestano rispetto al tema dell'educazione alimentare.

Il progetto, realizzato grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, è elaborato valorizzando le competenze tecniche interne al comune di Imola, trasversali ai diversi settori e attività (Scuola, CEAS, ufficio Ambiente, ufficio Agricoltura)

Noi per la Terra, la Terra per Noi - anno scolastico 2019-2020

Per l'anno scolastico 2019/20 il progetto di educazione alimentare conferma  le seguenti macro-azioni:

  • promozione e realizzazione degli orti scolastici
  • laboratori di cucina
  • laboratori di sostenibilità

e avvia una nuova collaborazione con l’associazione imolese No Sprechi Onlus, nell’intento di promuovere nelle scuole e nella comunità locale cultura e comportamenti finalizzati a ridurre lo spreco alimentare e al corretto utilizzo delle risorse.

Il progetto è rivolto ai bambini dei nidi, agli alunni delle scuole dell’infanzia e delle scuole primarie, alle loro famiglie, ad educatori ed insegnanti.

Il progetto proposto si basa sugli esiti delle ricerche europee (rete She, IUPHE) sul tema della promozione dei corretti stili di vita nell’ambiente scolastico, con particolare riferimento all’educazione alimentare, che hanno mostrato che l’efficacia dei programmi è strettamente legata alle seguenti caratteristiche:

  • approccio globale (attraverso i sensi, il fare, la riflessione, ma anche collegando le diverse discipline tra loro)
  • coinvolgimento dei genitori e collegamenti con l’esperienza domestica
  • coerenza tra il curriculum insegnato e la disponibilità di cibi sani a scuola
  • durata significativa del programma nel tempo
  • opportunità di formazione per il personale scolastico.

Progetto educazione alimentare 2019-2020

Bibliografia per approfondimenti

Cartoncino-segnalibro con ricette di cucina

Adesione

L’adesione da parte delle scuole alle attività di orto scolastico e ai laboratori di cucina vanno inoltrate a 2019.

opportunità

Le scuole aderenti avranno l'opportunità di partecipare alla Fiera agricola del Santerno che si svolge annualmente nel mese di giugno e le cui tematiche si accordano con il progetto di educazione alimentare.
In questa occasione le scuole potranno presentare ad un pubblico molto vasto i percorsi realizzati e i risultati ottenuti nell’ambito delle diverse attività.

 

ultima modifica 06/09/2019 09:13 — pubblicato 06/09/2018 12:10

Riferimenti

Diritto allo studio

  Struttura con accesso disabili

plesso Sante Zennaro, via Pirandello 12

Referente Licia Martini

Recapiti

Telefono 0542.602 181-354

Fax 0542.602 563

PEC

Orari

dal lun al ven 8.30-13.15; mar e gio anche 15.00-18.00; sabato chiuso