Telefonia mobile: la sicurezza viene al primo posto

In seguito all'incontro pubblico del 23 luglio sul tema “telefonia mobile”, l'amministrazione ha chiesto ad Arpae Emilia-Romagna di monitorare 3 impianti di telefonia mobile del territorio: viale Amendola, viale Saffi, viale Guerrazzi.

Le analisi saranno svolte entro la fine dell'anno e i dati resi pubblici.

Patrik Cavina, assessore allo Sviluppo, Economico:

"La tecnologia deve accompagnare i cittadini nel rispetto della legge”.

Pubblicato da

Contenuti correlati

ultima modifica 10/09/2018 14:33 — pubblicato 10/09/2018 12:40