Spid - sistema pubblico di identità digitale

come e perchè richiedere le credenziali SPID

 

Provider

Al momento sono cinque gli identity provider accreditati per il rilascio delle credenziali SPID, il sistema pubblico di identità digitale attraverso il quale accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione (dal Bonus Cultura alla Dichiarazione dei Redditi Precompilata) tramite uno dei fornitori – Infocert, Poste Italiane, TIM, Aruba e Sielte.

Privacy

Identità digitale

Per quanto concerne la privacy, è bene sapere che informazioni fornite non possono essere usate a fini commerciali. Il servizio è gratuito, per quanto in alcuni casi sia previsto un supplemento a pagamento. L’altra modalità di rilascio SPID prevede l’utilizzo di firma digitale, carta d’identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS) preventivamente abilitate per l’utilizzo dei servizi online. In questi casi, inoltre, è necessario un lettore di smart card.

Adesioni

L’adesione di tutti gli enti della PA a SPID è previsto per dicembre 2017.

Diverse identità, diversi livelli di sicurezza

E’ possibile richiedere e ottenere più di una identità SPID, magari con diversi livelli di sicurezza per diverse finalità di utilizzo. Oltre al privato cittadino, anche il responsabile legale di una società può richiedere e utilizzare la propria identità digitale per utilizzare i servizi online dedicati alle imprese.

 

Per approfondire

www.spid.gov.it/

www.infocert.it

www.posteitaliane.it

www.tim.it

www.aruba.it

www.sielte.it

Pubblicato da

ultima modifica 12/06/2017 22:25 — pubblicato 12/06/2017 22:25