Ricevuti dalla sindaca Sangiorgi i “bambini di Chernobyl : vogliamo creare un solido ponte culturale tra Imola e le comunità bielorusse

La volontà dell’amministrazione comunale è quella di intensificare l’importante relazione creata dall’Associazione “Insieme per un futuro migliore” con la Repubblica Bielorussa

Anche quest’anno sono arrivati i bambini bielorussi ospiti della famiglie che aderiscono all’Associazione “Insieme per un futuro migliore”, attiva da 22 anni. I 34 bambini, di età tra i 7 e i 16 anni, si tratterranno per periodo variabile da 5 a 11 settimane, ospitati da famiglie residenti a Imola, Fontanelice, Dozza, Castel San Pietro Terme, Faenza, Bologna, di cui alcuni, per i quali non é stato possibile trovare una famiglia a tempo pieno, soggiornano in appartamento a Imola con gli accompagnatori e si recano presso la propria famiglia nel fine settimana, 4 sono alla prima esperienza.

I bambini e le famiglie che li ospitano sono stati ricevuti martedì scorso nella Sala del Consiglio comunale dalla sindaca di Imola, Manuela Sangiorgi e dal vice sindaco Patrik Cavina.

"Il fatto che siano passati già 32 anni dal disastro nucleare di Chernobyl fa pensare alle persone che il pericolo per la salute di quelle popolazioni sia cessato, invece perdurerà ancora centinaia di anni, e nel caso del plutonio migliaia di anni” spiega Arena Ricchi, presidente dell’Associazione ‘Insieme per un futuro migliore’.

L'opuscolo pubblicato dall’Associazione dal titolo “Le ragioni dell’accoglienza – Chernobyl 26 aprile 1986”, che contiene i dati relativi alle analisi effettuate all’arrivo e alla partenza dei bambini, evidenzia in modo inequivocabile come la permanenza dei bambini fuori dalla zona contaminata allunghi di molto la loro aspettativa di vita, che ora è molto bassa:  dopo 30 giorni di soggiorno in Italia i bambini perdono dal 30% al 50% di Cesio 137 assorbito, elemento chimico radioattivo  i cui effetti negativi colpiscono in specifico i muscoli e cuore.

Leggi: comunicato stampa integrale

galleria

I bimbi di Chernobyl

Pubblicato da

ultima modifica 04/07/2018 14:07 — pubblicato 04/07/2018 13:55