Divieto di alimentare conigli allo stato libero.

nella zona Industriale è in atto una campagna di censimento e cattura - Ordinanza n. 111 del 9 febbraio 2017

In seguito alle segnalazioni della presenza di un nutrito numero di conigli nella Zona Industriale, particolarmente nella zona retrostante il centro sociale La Stalla, e per evitarne il proliferare e le conseguenti problematiche di tipo sanitario e di possibile pericolo per la circolazione stradale, con Ordinanza n. 111 del 9 febbraio 2017 è fatto ordine di censire, catturare, effettuare opportuni controlli sanitari ai conigli e di trasferirli successivamente presso l'Azienda Faunistico Venatoria Cà Domenicali nel Comune di Casalfiumanese (BO).

Fino al 20 marzo 2017 è vietato alimentare i conigli liberi in quella zona, con esclusione del personale incaricato delle operazioni di cattura (l'inosservanza dell'obbligo comporta sanzioni amministrative da €. 25,00 a €. 500,00).

Eventuali decessi di conigli o la comparsa di sintomatologia anomala deve essere tempestivamente comunicata all'ASL – Servizio di Igiene Veterinaria.
Per tutto l'anno 2017 verrà effettuato il monitoraggio periodico della zona in questione atto ad evitare il ripopolamento, con ulteriori catture nel rispetto delle modalità disposte dall'ordinanza.

Riferimenti

ultima modifica 21/02/2017 12:21 — pubblicato 15/02/2017 16:20