Ceas Imolese: mercoledì 17 aprile "Il mio messaggio alla terra"

Contenuto d'archivio

In previsione della Giornata mondiale un'iniziativa per bambine e bambini dai 7 ai 13 anni
Giornata della terra 2019

Giornata mondiale della Terra: al CEAS Imolese la parola ai bambini

Mercoledì 17 aprile alle ore 16.45 in previsione della Giornata mondiale della Terra (22 aprile) nella sede del CEAS Imolese avrà luogo l’iniziativa Il mio messaggio alla Terrarivolta a bambine e bambini dai 7 ai 13 anni.

Con la guida degli esperti e attraverso la proiezione di alcuni filmati si andrà alla scoperta della natura e dei problemi che la affliggono, a partire dall’inquinamento fino alla distruzione degli ecosistemi.
L'occasione anche per lasciare il "il mio messaggio alla Terra" sulla cartolina realizzata per l'occasione: pensieri, riflessioni e disegni, ... I messaggi verranno raccolti e pubblicati nelle pagine web e social del CEAS e del Comune.

L'iniziativa fa parte delle azioni educative del CEAS Imolese legate al mondo scolastico ed extrascolastico e rivolte all’acquisizione di “buone pratiche” per uno stile di vita sostenibile e rispettoso del nostro ambiente.

L’iniziativa è gratuita - è gradita la prenotazione.

L'assessore all'Ambiente, Andrea Longhi:
“La Giornata della Terra si celebra il 22 aprile in tutto il mondo per sensibilizzare l’opinione pubblica su di una questione che unisce tutta l’umanità: impedire la distruzione della nostra “casa”. Questo concetto dobbiamo ricordarlo ogni giorno perché, come ci ricorda un proverbio dei nativi americani, "non ereditiamo la Terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli".
[Nel comunicato stampa la dichiarazione integrale]


La Giornata mondiale della Terra (Earth Day) è la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia.
Momento voluto dal senatore statunitense Gaylord Nelson e promosso ancor prima dal presidente John Fitzgerald Kennedy, coinvolge ogni anno fino a un miliardo di persone in ben 192 paesi del mondo.

Le Nazioni Unite celebrano l’Earth Day ogni anno, un mese e due giorni dopo l'equinozio di primavera, il 22 aprile.
Nata il 22 aprile 1970 per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali della Terra, come movimento universitario, nel tempo, la Giornata della Terra è divenuta un avvenimento educativo ed informativo.
I gruppi ecologisti lo utilizzano come occasione per valutare le problematiche del pianeta: l'inquinamento di aria, acqua e suolo, la distruzione degli ecosistemi, le migliaia di piante e specie animali che scompaiono, e l'esaurimento delle risorse non rinnovabili.

La Giornata della Terra ha dato una spinta determinante alle iniziative ambientali in tutto il mondo e ha contribuito a spianare la strada al Vertice delle Nazioni Unite del 1992 a Rio de Janeiro.


Informazioni e prenotazioni

Ceas Imolese - Il mio messaggio alla Terra
tel 0542.602183 - email ceas@nuovocircondarioimolese.it

ultima modifica 15/04/2019 14:09 — pubblicato 15/04/2019 11:50