Contro le zanzare, meglio giocare in anticipo: via a trattamenti e interventi di bonifica

Continua il ciclo di incontri informativi su metodi e strumenti per contrastarne la diffusione: 21 maggio incontro a Sesto Imolese. Accordo per il larvicida a prezzo ribassato

zanzara tigre

Azioni congiunte per maggiori risultati

Con l'Ordinanza del sindaco n. 13/2019 parte la campagna di prevenzione contro la proliferazione delle zanzare, sia tigre (Aedes albopictus) sia comune (Culex spp.).

Gli interventi vanno effettuati dal 25 aprile al 31 ottobre.

Larvicida a prezzo ribassato

Il prodotto larvicida Acquatain sarà venduto a €3,50 (anzichè €5,00 circa) in tutte le farmacie del territorio imolese aderenti a Federfarma e Sfera Srl.

Il prezzo ribassato è frutto dell'accordo tra l'amministrazione comunale, Federfarma e Sfera Srl.

Andrea Longhi, assessore all'ambiente:
“Ringrazio Federfarma e Sfera Srl per la sensibilità alla tematica e la pronta adesione ad un’iniziativa fortemente caldeggiata dall’amministrazione comunale in quella che rappresenta una campagna globale di prevenzione contro la proliferazione delle zanzare e le conseguenti problematiche derivanti dalle punture dell’insetto.
Resta immutato l’impegno dell’amministrazione nello svolgimento delle consuete metodologie di disinfestazione delle aree cittadine”.

Incontri pubblici

In collaborazione con i tecnici dell’Ausl e della ditta incaricata della disinfestazione, sono stati programmati  alcuni incontri pubblici informativi e di sensibilizzazione al problema:


 

Nei luoghi e aree pubbliche - cosa fa il Comune

L'amministrazione comunale, in collaborazione con l'Ausl e la società Sireb di Modena (incaricata della disinfestazione), attiverà tutte le misure necessarie per contenerne la diffusione nelle aree pubbliche del territorio: sono previsti trattamenti larvicidi nelle caditoie fognarie, trattamenti con con larvicidi biologici nei fossati.

Nelle aree private - cosa devono fare i cittadini

Per un risultato efficace contro la proliferazione dell'insetto è indispensabile la piena collaborazione dei cittadini nelle aree private; senza l’impegno dei cittadini nessuna efficacia può essere garantita dai trattamenti effettuati dal Comune.

  • E' importante evitare dispersioni e accatastamenti all’aperto di oggetti in cui può depositarsi e ristagnare l’acqua:
  • occorre eliminare le piccole raccolte d’acqua che si possono formare nei giardini e negli orti, sopra ai teloni impermeabili o all’interno di qualsiasi tipo di recipiente (annaffiatoi, secchi, sottovasi);
  • occorre mantenere pulite le grondaie, le fontane e le vasche ornamentali, eventualmente introducendo predatori naturali delle zanzare, come i pesci rossi,
  • utilizzare coperchi o zanzariere ben tese per coprire le cisterne o altri contenitori di acqua necessari per l'irrigazione.
  • Nelle raccolte non eliminabili (es, caditoie fognarie) è necessario eseguire trattamenti periodici con prodotti larvicidi, rispettando la frequenza specifica relativa al prodotto utilizzato.

Trattamenti adulticidi

I trattamenti di disinfestazione degli insetti adulti si effettuano solo in via straordinaria:

  • nelle aree e luoghi pubblici "sensibili" (p.es. scuole, ospedali, ...); occorre l'autorizzazione dell'Ausl - Dipartimento Sanità Pubblica
  • nelle aree private sono ammessi nel periodo 15 luglio-15 settembre, previa comunicazione all’ASL e al Comune.

Le zanzare

La riproduzione della zanzara è favorita dai ristagni di acqua. La zanzara tigre, per esempio, depone fino a 300-400 uova per ogni insetto in piccoli contenitori. Dopo una pioggia questi si riempiono d’acqua e, senza dovuti accorgimenti, nel giro di pochi giorni si sviluppano le larve e in seguito gli insetti adulti.

Le zanzare non sono solo un fastidioso disturbo, ma anche un possibile veicolo di trasmissione di infezioni e malattie: la zanzara trigre può trasmettere la Dengue, la Chikunguya, la Zika, la zanzara comune può essere vettore della febbre West Nile che, nel corso del 2018, si è manifestata anche nelle nostre zone.

E' fondamentale l'impegno di tutti per contrastare ogni occasione di proliferazione di questo insetto


Saperne di più

Imola: Ordinanza del sindaco n. 13/2019 del 16.04.2019

Regione Emilia-Romagna: www.zanzaratigreonline.it

 

ultima modifica 17/05/2019 12:18 — pubblicato 14/05/2019 17:05