20 giugno - Giornata Mondiale del Rifugiato

Contenuto d'archivio

dal 20 giugno al 5 luglio 2017 gli eventi di Imola nel segno dell'accoglienza

Il 20 giugno si celebra la Giornata Mondiale dedicata a donne e uomini rifugiati, appuntamento annuale voluto dall’Assemblea Generale dell’ONU al fine di intensificare gli sforzi per prevenire e risolvere i conflitti e contribuire alla pace e alla sicurezza di profughi/e e richiedenti asilo.

Gli appuntamenti di Imola

Realizzati e promossi dall'Assessorato all’Immigrazione, la Consulta comunale dell’Intercultura e dell’Integrazione, in collaborazione con Regione Emilia-Romagna e le associazioni e cooperative del territorio impegnate nell’accoglienza, con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Imola e Area blu.

Martedì 20 giugno - ore 20 - prato della Rocca Sforzesca, a fianco del Chiosco

  • CIRCONDA  - spettacolo in cui dieci giovani circensi raccontano un viaggio clandestino, senza meta, fatto di peripezie e solitudine, ma anche di incontri magici che danno forza per non rinunciare ai propri sogni.
    A cura dell'Associazione Cantieri Meticci - Bologna

Mercoledì 21 giugno - ore 21 - Bim, Biblioteca comunale - via Emilia, 80

  • TOUROPERATOR. DIARIO DI VITE DAL MARE DI SICILIA
    Inagurazione della mostra dello scultore Massimo Sansavini
    La mostra, che a Imola sarà aperta al pubblico fino a mercoledì 5 luglio 2017, è stata ospitata anche dal Parlamento europeo di Bruxelles e dall’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna
  • SOLO ANDATA
    proiezione del video di Alessandro Gassman e Erri de Luca con la musica del Canzoniere Grecanico Salentino - vincitore del premio Arte e Diritti umani 2014 di Amnesty International

Giovedì 22 giugno - ore 21.30 - piazza Gramsci

  • incursioni di musica, danza e poesia dei ragazzi e delle ragazze di ARTEMIGRANTE.

Sabato 24 giugno - ore 10- ex Bar Bacchilega

  • World cafè PARTECIPAZIONE E INTERCULTURA
    officina di idee per connettere spunti, riflessioni e prospettive

Da sabato 24 a lunedì 26 giugno - ore 21.15 - Rocca Sforzesca

  • ROTTE MEDITERRANEE - rassegna cinematografica in collaborazione con Start Cinema
    • Sabato 24 DHEEPAN. UNA NUOVA VITA di Jacques Audiard (Francia, 2015, 109’)
      vincitore della Palma d’Oro a Cannes nel 2015
    • Domenica 25 THE BLACK SHEEP di Antonio Martino (Italia, 2016, 72’)
      vincitore del Premio come miglior documentario al MYArt Festival 2017
    • Lunedì 26 DIFRET. IL CORAGGIO PER CAMBIARE di Zeresenay Berhane Mehari (Etiopia/USA, 2014, 99’) coprodotto da Angelina Jolie
      vincitore del Premio del pubblico al Festival Internazionale del Cinema di Berlino nel 2014

Lunedì 26 giugno - ore 19.30 - Rocca Sforzesca

  • DEGUSTAMONDO
    piatti dal mondo anche in versione vegetariana e vegana preparati dalle mani sapienti delle donne dell’Associazione Trama di terre.

 



L’ingresso a tutte le iniziative è gratuito