Tutela ambientale
Ordinanze, informazioni, materiali

ambiente.png

Cosa devono fare i cittadini

Nelle aree private: evitare ristagni d'acqua ed effettuare trattamenti larvici. I trattamenti adulticidi vanno eseguiti solo in via straordinaria

zanzara tigreNelle aree private - cosa devono fare i cittadini

Per un risultato efficace contro la proliferazione dell'insetto è indispensabile la piena collaborazione dei cittadini nelle aree private; senza l’impegno dei cittadini nessuna efficacia può essere garantita dai trattamenti effettuati dal Comune.

  • E' importante evitare dispersioni e accatastamenti all’aperto di oggetti in cui può depositarsi e ristagnare l’acqua:
  • occorre eliminare le piccole raccolte d’acqua che si possono formare nei giardini e negli orti, sopra ai teloni impermeabili o all’interno di qualsiasi tipo di recipiente (annaffiatoi, secchi, sottovasi);
  • occorre mantenere pulite le grondaie, le fontane e le vasche ornamentali, eventualmente introducendo predatori naturali delle zanzare, come i pesci rossi,
  • utilizzare coperchi o zanzariere ben tese per coprire le cisterne o altri contenitori di acqua necessari per l'irrigazione.
  • Nelle raccolte non eliminabili (es, caditoie fognarie) è necessario eseguire trattamenti periodici con prodotti larvicidi, rispettando la frequenza specifica relativa al prodotto utilizzato.

 

Cimiteri cittadini - comportamenti e precauzioni

Punto 8 - ordinanza n. 21/2019

All’interno dei cimiteri, se non è disponibile acqua trattata con prodotti larvicidi, i vasi portafiori devono essere riempiti con sabbia umida; in alternativa l’acqua del vaso deve essere trattata con prodotto larvicida ad ogni ricambio.

In caso di utilizzo di fiori finti il vaso dovrà essere comunque riempito di sabbia, se collocato all’aperto. Inoltre tutti i contenitori utilizzati saltuariamente (es. piccoli innaffiatoi o simili) dovranno essere capovolti o sistemati in modo da evitare il ristagno di d’acqua.

Preleva l'info-grafica del servizio Ambiente

ultima modifica 24/07/2019 15:21 — pubblicato 04/06/2019 17:50