Aree tematiche

ambiente.png

Stop alla zanzara tigre

La zanzara tigre è una piccola zanzara di colore scuro che proviene dall’Asia, le cui larve si sviluppano in piccole raccolte di acqua ferma o stagnante. Questo insetto si sposta di poche decine di metri dal luogo di nascita e riposa nel verde delle siepi e dei prati; le femmine sono molto aggressive e pungono ripetutamente soprattutto di giorno.
La zanzara tigre può essere vettore di malattie infettive per le persone: la specie trasmette diversi agenti patogeni, che causano malattie anche gravi. Agli animali può trasmettere la filariasi.

Tutti i cittadini, enti ed amministrazioni devono intervenire per limitare il diffondersi della zanzara tigre:

  • aree private: occorre evitare i ristagni d'acqua, e somministrare in autonomia i trattamenti larvicida, ed applicare, dove possibile, reti da zanzariera a maglia fine sopra i tombini.
  • aree pubbliche: ai Comuni spetta la disinfestazione delle aree pubbliche

Campagna di prevenzione promossa e coordinata da:

banner-nci.png  

Ausl Imola

Informazioni ai cittadini

  • www.zanzaratigreonline.it
  • Numero Verde 800.033.033, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30, il sabato dalle 8.30 alle 13.30 (gratuito, a cura del Servizio sanitario regionale dell'Emilia Romagna)
  • Ministero della Salute: 06 5994.3307

 

ultima modifica 30/10/2015 12:44 — pubblicato 29/10/2015 12:40