Aree tematiche

testata sezione rifiuti

Contrasto all'abbandono dei rifiuti: arrivano le videocamere

Il progetto prevede 15 apparecchiature, di cui 11 nel cuore della città e 4 posizionate all’esterno dei viali, che nel corso dell’anno possono essere spostate

Stanno entrando in funzione le telecamere per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, che sono orientate sulle isole ecologiche di base. Il progetto prevede 15 telecamere che possono essere installate e spostate nel corso dell’anno, la loro presenza sarà segnalata da cartellonistica

Inizialmente 11 telecamere sono installate nel centro storico e 4 all'esterno dei viali. La decisione fa seguito all'abbandono dei rifiuti che si è verificato proprio nel centro storico a pochi giorni dall’avvio del nuovo sistema di raccolta porta a porta.

Andrea Longhi, assessore all'ambiente:
“L’obiettivo è quello di contrastare il comportamento di chi abbandona i rifiuti fuori dai cassonetti, causando un danno all’ambiente e un aumento dei costi di smaltimento per tutti i cittadini. A questo proposito ricordo che l’anno scorso, solo per raccogliere i sacchetti di rifiuti lasciati fuori dai cassonetti e ripulire l’area attorno, sono stati spesi da tutti i cittadini imolesi complessivamente 151.000 euro. Chi abbandona i rifiuti fuori dai cassonetti non si rende conto che con il suo comportamento incivile fa aumentare la Tari non solo per sé, ma anche per tutti gli altri utenti virtuosi, che fanno onestamente la propria parte nella raccolta differenziata”.

Nel comunicato stampa la dichiarazione integrale.

Per approfondire

Comportamenti, divieti, sanzioni

Quanto costa annualmente l'abbandono dei rifiuti

 

[ Foto di Giuliana Zanelli che ringraziamo per il contributo ]

ultima modifica 22/07/2019 14:31 — pubblicato 22/07/2019 14:31
archiviato sotto: