Speciale informativo coronavirus

testata-coronavirus-bassa.png

Cassonetti: sblocco non necessario. Anticipata la pulizia anche delle isole ecologiche di base

Disabilitare la tessera non evita il contatto con pulsantiera e leva di apertura

card elettronica personale

Pulsanti e leve: tocchi necessari

In merito all’eventualità di sbloccare a Imola i cassonetti delle isole ecologiche di base per evitare di doverli toccare gettando i rifiuti al loro interno, si specifica che la disabilitazione della tessera per l’apertura dei cassonetti comporta ugualmente il tocco del pulsante per sbloccare la serratura, aspetto tecnico ineliminabile.

Oltre a questo, rimane l’azione manuale della leva di apertura della calotta per il rifiuto indifferenziato, anche questa ineliminabile.

Regole igieniche

E’ importante sottolineare che per i cassonetti valgono le stesse regole in essere per ogni cosa che viene toccata da più persone, come le banconote, le maniglie delle porte e i corrimano delle scale, i carrelli della spesa, i distributori di merendine e caffè, le tastiere bancomat e degli ascensori, i punti di sostegno e appoggio nei mezzi pubblici (braccioli, maniglie sospese, aste), ecc…

Come per tutti questi casi, occorre seguire le indicazioni che sono state fornite in questa emergenza, tra cui il lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o con soluzioni a base di alcol.

Guanti e fazzoletti, nel foro laterale

Qualora si indossino guanti usa e getta o si usino fazzoletti di carta per proteggere le mani,  gli stessi possono poi essere introdotti nei fori laterali del cassonetto dell’indifferenziato.

 

Pulizie anticipate

Sono state anticipate le attività di pulizia dei cassonetti e attorno alle isole ecologiche di base mediante spazzatrici dotate di lancia con getto di acqua in pressione.

Pubblicato da

ultima modifica 16/03/2020 12:21 — pubblicato 13/03/2020 17:00
archiviato sotto: ,