Aree tematiche

famiglia

Cessione di immobili e fabbricati

comunicazioni - denunce

Chiunque (italiani e stranieri) cede a qualsiasi titolo in uso esclusivo e per più di 30 giorni immobili o parti di essi, deve darne comunicazione all’Autorità di Pubblica Sicurezza (ad Imola il Commissariato) entro 48 ore dalla data di consegna delle chiavi o dalla disponibilità degli stessi.

La comunicazione non è dovuta in caso di registrazione di contratti di affitto con l'opzione della cedolare secca, quando l'immobile è ceduto a persone italiane e/o comunitarie.

Cessione di immobili a persone italiane o comunitarie

In presenza di una qualsiasi forma di atto scritto registrato, NON occorre denuncia. In tutti gli altri casi (accordi NON registrati), chiunque cede a qualsiasi titolo in uso esclusivo immobili o parti di essi (p.es. cantine, garage, magazzini), deve darne comunicazione al Commissariato entro 48 ore dalla data di consegna delle chiavi o dalla disponibilità degli stessi.

Nota: Se una persona comunitaria è in Italia da più di tre mesi non va fatta comunicazione al Commissariato ma occorre presentarsi presso l’Anagrafe del comune per la richiesta di attestato di PRESENZA di persona comunitaria.

Cessione di immobili a persone extracomunitarie

La cessione di immobili o parti di essi (p.es. cantine, garage, magazzini), a qualsiasi titolo, a persona extracomunitaria va sempre comunicata al Commissariato entro 48 ore dalla data di consegna delle chiavi o dalla disponibilità degli stessi, anche in presenza di contratto o atto scritto registrato.
Al Commissariato vanno comunicate anche tutte le variazioni al tipo di contratto, anche se la cessione è fra le stesse persone.

Se la concessione di utilizzo di locali ad uso esclusivo per oltre 30 giorni è riferita ad un nucleo familiare va fatta un'unica denuncia, altrimenti occorre una denuncia per ogni persona singola.

Altre informazioni

Al momento della denuncia occorre portare con sé la fotocopia del documento di identità della persona a cui viene concesso l’immobile per la verifica dei dati anagrafici (per la cessione a persone straniere è obbligatoria copia del passaporto o permesso di soggiorno).

Se la concessione di utilizzo di locali ad uso esclusivo per oltre 30 giorni è riferita ad un nucleo familiare va fatta un’unica denuncia, altrimenti occorre una denuncia per ogni persona singola.

La denuncia va presentata non solo in caso di cessione di abitazioni (o parti di esse) ma anche in caso di cessione di qualsiasi locale (cantine, garage, magazzini).

In caso di compravendita di immobili i notai provvedono direttamente alla denuncia (verificare con i notai stessi)

Il Commissariato di Imola invita a fare comunque denuncia in caso di cessione di spazi ad uso esclusivo (altrimenti il proprietario risponde personalmente in caso di ritrovamento di oggetti o sostanze illegali).

La denuncia va fatta anche per tutti i casi in cui la cessione di immobili o parte di essi sia sulla base di accordi verbali non registrati.

Dove

ultima modifica 11/02/2016 10:31 — pubblicato 19/08/2015 16:55