Aree tematiche

urna

Propaganda elettorale

Di cosa si tratta

La propaganda elettorale è il mezzo tramite il quale un candidato, un partito o una lista pubblicizzano le proprie attività e le proprie proposte.
E' stata eliminata la "propaganda indiretta", ovvero quella fatta dai comitati, associazioni o gruppi di elettori (cosiddetti "fiancheggiatori") che sostengono i candidati o i partiti che partecipano direttamente alla consultazione elettorale (L. 147 del 27/12/2013 "Legge di stabilità").

Per informazioni informazioni

Servizi Demografici del Comune di Imola: via Mazzini, 4 - tel 0542.602153, elettorale@comune.imola.bo.it
Responsabile: Zanotti Donatella - Referente: Giacometti Roberta 0542.602142

E' vietata qualsiasi forma di propaganda elettorale nel giorno precedente e in quelli stabiliti per la votazione.


Scadenze e informazioni

  • Entro il 34° giorno antecedente il referendum (e quindi entro il 14 marzo) devono pervenire al Sindaco le domande di coloro che intendono eseguire affissioni di propaganda elettorale.
    Le domande potranno essere presentate all'URP/Informacittadino in Via Appia n. 5, o trasmesse via fax al numero 0542.602310 o tramite posta elettronica all'indirizzo urp@comune.imola.bo.it.
  • Tra il 33° e il 31 ° giorno (e quindi entro il 17 marzo) antecedente il referendum la Giunta comunale provvede a stabilire e a delimitare gli spazi destinati alle affissioni su appositi tabelloni della propaganda elettorale (gli spazi sono sostanzialmente quelli già utilizzati nelle elezioni regionali del 2014).
  • A partire dal 30° giorno antecedente le elezioni i manifesti vanno affissi esclusivamente negli appositi spazi predisposti dal Comune.
    Il provvedimento della Giunta provvede alla assegnazione degli spazi.
  • A partire dal 30° giorno è vietata ogni forma di propaganda luminosa o figurativa a carattere fisso ad eccezione delle insegne delle sedi di partito. Sono pertanto sospese le autorizzazioni che hanno già concesso, nel periodo intercorrente tra il 18 marzo e la data del referendum, banchetti a partiti, comitati, movimenti politici, ...
    Gli stessi soggetti per l'utilizzo di banchetti con finalità di propaganda elettorale referendaria dovranno richiedere nuova, specifica istanza utilizzando i moduli per la propaganda elettorale.

Propaganda mediante affissioni

Possono costituire mezzi di propaganda elettorale mediante affissione:

  • Gli stampati di qualsiasi genere inerenti direttamente o indirettamente la propaganda elettorale;
  • Gli stampati con la sola indicazione di denominazioni di partiti o liste o nomi di candidati;
  • La riproduzione, di qualsiasi dimensione, di simboli e contrassegni di partiti o liste, anche non partecipanti alla competizione;
  • Gli avvisi di comizi, riunioni o assemblee a scopo elettorale.

Affissione di manifesti abusivi

E' vietata l'affissione di manifesti sia al di fuori degli appositi spazi sia negli spazi assegnati alle liste concorrenti.
Ogni violazione degli spazi assegnati può essere denunciata all'Ufficio Polizia Municipale per la rimozione o la copertura nel più breve tempo possibile.
Per segnalazioni di manifesti abusivi: fax 0542.660300 o e-mail pm.udg@comune.imola.bo.it.

Altre forme di propaganda

Oltre all'affissione dei manifesti, le altre forme di propaganda previste sono:

  • Distribuzione di materiale informativo (volantini, stampati, ecc.) da postazioni fisse (banchetti informativi 1x2 m.);
  • Manifestazioni a carattere elettorale;
  • comizi elettorali;
  • Pubblicità di eventi elettorali.

Queste forme di propaganda devono essere preventivamente autorizzate.

Modalità di richiesta

Tutte le richieste di autorizzazione ad effettuare la propaganda elettorale (banchetti informativi/comizi/manifestazioni) devono essere presentate dal rappresentante legale o da un suo delegato del partito/movimento/comitato/lista, esclusivamente all’URP/Informacittadino a mano negli orari di apertura, oppure via fax o mediante posta elettronica.

Chi sottoscrive la richiesta si assume la responsabilità del rispetto delle norme che regolano la materia; per queste richieste non sono dovuti canoni di occupazione, di imposta di bollo o altro.

Tutte le domande saranno autorizzate in base all’ordine cronologico di presentazione; in caso di sovrapposizione delle richieste (stesso luogo, stesso giorno e stessa ora), al fine di operare per un’equa distribuzione degli spazi pubblici nei confronti di tutti i soggetti interessati, l’assegnazione sarà effettuata seguendo un criterio di rotazione.

Richiesta di propaganda elettorale nelle zone individuate dall’amministrazione

Al fine di consentire la pianificazione e il rilascio degli atti necessari, le richieste per banchetti e comizi nelle zone individuate dall’amministrazione devono essere presentate con un anticipo di 3 giorni feriali e possono contenere una programmazione di una settimana.
Se con la medesima comunicazione sono programmate più giornate, esse dovranno riferirsi di norma a luoghi e orari diversi, in modo tale da permettere l’alternarsi nell’utilizzo degli spazi da parte di tutti gli interessati.

Le autorizzazioni, nelle zone individuate dall’amministrazione, per i banchetti e comizi verranno rilasciate di norma entro 24 ore e per le manifestazioni entro 48 ore. Una volta autorizzate, saranno informate le locali autorità di P.S. competente per territorio, in maniera da consentire la predisposizione dei servizi di vigilanza.

A partire dal 1 aprile 2016 In Piazza Caduti per la Libertà l’amministrazione comunale mette a disposizione un palco per i comizi di propaganda elettorale con la relativa fornitura di energia elettrica; ogni partito avrà a disposizione 45 minuti di cui 30 per il comizio e 15 per allestire e disallestire le apparecchiature e materiali. Possono essere richiesti i comizi nei seguenti orari:

  • giorni feriali 17 – 24;
  • sabato, domenica e giorni di mercato 9-13 e 16-24.

Nella giornata di venerdì 15 aprile 2016 ultimo giorno di propaganda elettorale, i comizi possono essere richiesti dalle ore 15 alle 23 e il tempo a disposizione sarà di 30 minuti di cui 15 per il comizio e 15 per l’allestimento e disallestimento.
Le richieste per venerdì 15 aprile devono pervenire da venerdì 8 a mercoledì 13 aprile, entro le ore 12, e se saranno numerose o in orari concomitanti occorrerà procedere a sorteggio da espletarsi il giorno 14 aprile.

Le richieste per manifestazioni (piazza Matteotti, piazza Gramsci), devono essere presentate con un anticipo di almeno 3 giorni feriali al fine di consentire la pianificazione il rilascio gli atti necessari; con una richiesta si può richiedere una sola manifestazione.

Richiesta di propaganda elettorale in altre zone

Tutte le altre richieste di propaganda elettorale (banchetto/comizio/manifestazione), in zone diverse da quelle individuate dall’amministrazione, potranno essere presentate con la stessa modalità, ma potranno essere autorizzate solo una volta acquisiti i pareri necessari e solo se compatibili con altre richieste (banchetti e manifestazioni) già presentate o già in programma.

Per l’utilizzo di sale comunali si rimanda al Regolamento del Comune di Imola che ne disciplina la concessione e le tariffe.

Per le iniziative programmate in luoghi privati, quali pubblici esercizi, alberghi e ristoranti la comunicazione agli organi di Polizia deve essere effettuata a cura degli organizzatori.

Materiali

Pubblicità fonica su mezzi mobili

La pubblicità fonica, tramite diffusori acustici installati su autoveicoli, è consentita, previa autorizzazione,

  • dalle ore 9:00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.30 alle 21:30
  • deve essere limitata al solo annuncio del luogo e ora del comizio o della manifestazione a carattere elettorale
  • è consentita solo nei giorni in cui ha luogo l'evento e nel giorno precedente
  • se si svolge sul territorio di più Comuni, l'autorizzazione è rilasciata dal Prefetto della Provincia in cui i Comuni stessi sono compresi
  • è vietata in prossimità dei luoghi in cui sono in corso comizi e riunioni di propaganda.

Modalità di richiesta

La richiesta di Propaganda fonica su mezzi mobili va presentata mediante modulistica alla Polizia Municipale, di persona all’Ufficio Traffico (martedì ore 8.30-12.30, giovedì ore 15.00-18.00), oppure via fax al numero 0542.660303 o via e-mail apm@pec.comune.imola.bo.it.
Deve essere presentata con un anticipo di 7 giorni; l'autorizzazione sarà rilasciata entro 7 giorni.

Distribuzione di volantini

E’ vietato il lancio o il getto di volantini in luogo pubblico o aperto al pubblico (ne è consentita, invece, la distribuzione a mano).

ultima modifica 29/03/2016 12:19 — pubblicato 29/03/2016 12:19

Riferimenti

Elettorale

piazza Matteotti 18

Recapiti

Telefono 0542.602 150 - 602 362

Fax 0542.602 206

Orari

  • lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 8.30-13.00
  • martedì anche ore 15.00-17.30
  • mercoledì chiuso al pubblico

Garantiti i servizi essenziali

l'orario  può essere modificato in occasione di consultazioni elettorali o referendum