Aree tematiche

urna

Politiche 2018: elettori temporaneamente all'estero

Opzione di scelta da esercitare entro il 31 gennaio

Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento delle elezioni per il rinnovo del Parlamento, nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari italiani (legge 459 del 27 dicembre 2001, comma 1 dell’art. 4-bis), ricevendo la scheda al loro indirizzo all’estero.

Per partecipare al voto all’estero, tali elettori dovranno far pervenire al comune d’iscrizione nelle liste elettorali la propria opzione di scelta entro 31 gennaio 2018.

Tutte le informazioni su www.esteri.it - elettori temporaneamente all'estero

Pubblicato da

ultima modifica 08/01/2018 14:37 — pubblicato 08/01/2018 14:40
archiviato sotto: