Aree tematiche

Testata Speciale Giovani

Sono iniziati i campi di Libera! Impegno e formazione sui terreni confiscati alle mafie

Il primo gruppo di ragazze e ragazzi volontari è partito per i campi di volontariato di Afragola, in provincia di Napoli, per fare esperienza di lavoro, studio e scambio interculturale

E' partito giovedì 26 luglio il primo gruppo di ragazze e ragazzi che partecipano al progetto “E!state liberi!”, i campi di impegno e formazione sui terreni confiscati alle mafie.
A salutarli alla partenza anche l’assessore alla scuola, Claudia Resta.

Il gruppo dei ragazzi farà attività ad Afragola, nella Masseria Ferraioli, il bene confiscato più grande della provincia di Napoli.
L’esperienza dei campi sarà esperienza di lavoro, di studio delle tematiche della lotta alle mafie e di incontro con il territorio per uno scambio interculturale.

Il prossimo gruppo di ragazze e ragazzi partirà il 27 agosto con destinazione Maiano di Sessa Aurunca (CE).

E!state liberi è un progetto promosso dai comuni del Nuovo Circondario Imolese e finanziato dalla Regione Emilia Romagna sulla L.R. 14/2008 che si avvale della collaborazione di LIBERA – Presidio del Circondario Imolese.

Per saperne di più

E!State liberi! - sito ufficiale di Libera

 

Campi Libera 2018 - la partenza

 

Pubblicato da

ultima modifica 27/07/2018 10:58 — pubblicato 27/07/2018 10:58
archiviato sotto: